Bibione Half Marathon da record: brillano Tiongik e Wanjohi

Bibione (Ve) – Pioggia battente e vento non fermano la 4^ Bibione Half Marathon che come da programma è scattata regolarmente alle 9.15 da piazzale Zenith per due giorni centro vitale dell’evento running organizzato da Running Factory.

Paul Tiongik vincitore
Bibione Half Marathon

RECORD – Maltempo che non ha impedito agli atleti d’élite in gara di fare buone prestazioni cronometriche, tanto da segnare sia al maschile che al femminile il primato dello spettacolare percorso. Vincitore della 4^ Bibione Half Marathon è il keniano Paul Tiongik (G.P. Parco Apuane) che si presenta in piazzale Zenith in 1h03’40” (3’01” di media),  andando così a conquistare la sua seconda vittoria a Bibione dopo quella della prima edizione del 2016. Una prova di carattere la sua, tanto da valere il nuovo primato del percorso: battuto l’1h04’06” fatto nel 2017, anno dove Paul arrivò terzo. Crono non da sottovalutare quello del vincitore considerati anche i diversi chilometri percorsi sullo sterrato, oggi misto fango, nella pineta dove il ritmo può calare leggermente.

“Due settimane fa ho vinto la Sarnico Lovere Run segnando anche in quell’occasione il primato della gara, sono in un buonissimo stato di forma. Preferisco il caldo ed il sole, ma la pioggia non mi ha disturbato più di tanto, verso il 17^ chilometro sono riuscito a prendere il largo per andare a vincere. Ora voglio fare tripletta alla Cortina Dobbiaco Run del 2 giugno”.

Alle spalle di Tiongik in 1h04’37” Roncer Kipkorir Konga (Run2gether), il vincitore della passata edizione che così non riesce nell’impresa di fare doppietta nonostante il suo crono finale sia decisamente migliore rispetto alla calda edizione 2018. Terzo posto ancora per il colori del Kenya, che così firma una magica tripletta, con Gideon Kiplagat Kurgat che blocca il cronometro a 1h05’25”. Primo italiano è il bergamasco Giovanni Gualdi ex professionista delle Fiamme Gialle, ora tesserato per Cus Bergamo Atletica, che oggi corre solo per diletto e semplice passione, anche se la verve agonistica e la voglia di fare bene è sempre forte. Il tre volte campione italiano di maratona conclude così all’8° posto in 1h08’30”.

Il podio femminile della Bibione Half Marathon 2019

FEMINILE – Sorride, esulta ed è raggiante all’arrivo la keniana Mary Wangari Wanjohi (Run2gether) vincitrice della prova femminile in 1h14’51”: “Sono felicissima – ammette qualche minuto dopo la gara gustandosi una birra in compagnia di tanti amatori che le chiedono una foto – oggi stavo veramente bene, non avevo problemi e dolori ai polpacci come due settimane fa alla Sarnico Lovere Run dove sono arrivata terza. Oggi ho corso bene, pioggia o non pioggia, sono soddisfatta. Adesso ho altre due mezze maratone in programma nelle prossime due domeniche, sono carica”.

Ivyne Jeruto Lagat (#Iloverun Athletic Terni) con le recenti vittorie alle mezze maratone di Firenze, Rovigo, Piacenza e con un personale di 1h10’24” era la favorita della vigilia, ma nelle gare di atletica si sa che tutto può accadere, le gambe non sempre ‘girano’ come dovrebbero e un successo non è mai regalato, te lo devi sempre conquistare. Ivyne si piazza al secondo posto in 1h16’36” dando comunque ampio distacco all’etiope Meseret Engidu Ayele (Atletica Saluzzo) che termina terza in 1h20’08”. E’ quarta la prima italiana, Loretta Bettin (Atl. Paratico) chiude la sua prova appena giù dal podio in 1h22’35”.

Come da programma alle 8.50 si è disputata anche la Bibione Fun 10k, corsa non competitiva aperta a tutti che ha visto comunque al via centinaia di partecipanti che insieme ai bambini della Kids Run di sabato pomeriggio hanno fatto da prologo alla mezza maratona agonistica.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!