Maratona New York: Keitany e Desisa regina e re

NEW YORK – Si corre forte alla maratona di New York, con due gare tra le più veloci nella storia della 42,195 chilometri della Grande Mela. Al femminile la keniana Mary Keitany coglie il suo quarto successo in 2h22:48 e torna sul trono dopo le affermazioni nel triennio dal 2014 al 2016. Stavolta la primatista mondiale in prove dedicate soltanto alle donne (2h17:01 nella passata stagione a Londra) impressiona volando la seconda metà in uno strepitoso 1h06:58, incredibilmente vicino al record del mondo sulla mezza distanza (1h06:11 in una gara “women only”). Con un assolo dal 28° chilometro, si invola per lasciare a oltre tre minuti le avversarie: l’altra keniana Vivian Cheruiyot (2h26:02) e la statunitense Shalane Flanagan, che si era aggiudicata l’ultima edizione e oggi chiude terza in rimonta con 2h26:22.

Tra gli uomini è invece il primo successo dell’etiope Lelisa Desisa che in 2h05:59 resiste al rientro del connazionale Shura Kitata(2h06:01) nel vibrante finale a Central Park, mentre poco prima era riuscito a staccare il leader dell’anno scorso, il keniano Geoffrey Kamworor, che finisce terzo in 2h06:26. Coronato quindi il lungo inseguimento di Desisa, dopo tre piazzamenti sul podio: secondo nel 2014, terzo nel 2015 e 2017. Per ambedue i vincitori è il secondo tempo più rapido nelle 48 edizioni della popolare maratona sulle strade della metropoli americana, disputata in condizioni meteo ideali, che anche in quest’occasione ha visto più di 50.000 podisti alla partenza.

Il primo degli oltre 3000 italiani in azione è l’umbro Cristian Marianelli (Tiferno Runners), 41° con 2h28:35. In gara anche Daniele Meucci: l’ingegnere pisano dell’Esercito, campione europeo del 2014 che quest’anno non ha potuto difendere il titolo nella rassegna continentale, ha seguito nelle scorse settimane la preparazione di un gruppo di amatori e poi si è presentato al via senza particolari ambizioni cronometriche, per chiudere al 51° posto in 2h29:38.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
Il 10000 d’Italia, grande partecipazione. Vincono La Rosa e Tommasi
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!