Da idraulico a maratoneta, la storia di Gilbert Kipleting Chumba

Gilbert Kipleting Chumba si schiererà al via della Treviso Marathon in calendario domenica 25 marzo 2018. Il keniano è tra i favoriti alla vittoria finale e ha una storia (a lieto fine) da raccontare

Gilbert Kipleting Chumba (foto ©RwandaOlympic)

Arriva dall’Africa, quella poverissima, ed è uno degli atleti di punta della Treviso Marathon numero 15, in programma domenica 25 marzo 2018. Si tratta di Gilbert Kipleting Chumba, keniano proveniente da una piccola cittadina di nome Kiptenden. Un passato difficile, che l’ha portato a lasciare, giovanissimo, gli studi, per provvedere al sostentamento della famiglia (ha sette fratelli e una sorella). Per farlo ha lavorato come idraulico, un aiuto fondamentale: il suo stipendio, insieme a quello del papà carpentiere, ha dato cibo e opportunità scolastiche ai fratelli.

Dopo il quarto posto ottenuto lo scorso ottobre alla Venicemarathon, Chumba, sposato e con due figli, torna in Italia con la voglia di essere protagonista.

Il keniano, classe 1986, ha scoperto relativamente tardi – grazie all’amico Gilbert Kiwa vincitore delle maratone di Francoforte e Vienna nel 2009 – il mondo del podismo. Dal 2010 al 2014 ha corso giusto per tenersi in forma, seguendo programmi di allenamento come gli atleti d’élite, senza però avere le possibilità economiche e le facilitazioni per andare ad allenarsi in altitudine e a tempo pieno.

Nico Pannevis and Max Monteforte di “Purosangue Project and Foundation” sono venuti a conoscenza della storia di Gilbert, lo hanno conosciuto e insieme al loro assistente in Kenia, David Oloisa, l’hanno inserito nel gruppo di atleti che si allena a tempo pieno a Iten, a circa 2400 metri di altitudine. Nel maggio 2017, Chumba ha partecipato alla sua prima maratona internazionale in Ruanda, vincendo al debutto sulla distanza. Nell’ottobre 2017 ha sfiorato il podio alla Venicemarathon, concludendo i 42,195 km in 2:16’47″.

“Stiamo allestendo un cast di atleti interessanti – commenta Migidio Bourifa, responsabile dei top runner – avremo soprattutto maratoneti stranieri, alcuni cercheranno di mettersi in luce, altri punteranno a nuove affermazioni. A Treviso, in molte edizioni, gli africani hanno scritto storie importanti e credo accadrà anche quest’anno. Il percorso è bello, sono certo che i partecipanti, sia per la vittoria, sia con obiettivi meno agonistici, lo apprezzeranno tantissimo”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!