Boa Vista Ultra Trail 2017: ci siamo!

Per la 17° Boa Vista Ultra Trail è solo questione di ore. Sabato 2 dicembre 2017, alle prime luci dell’alba, 43 atleti provenienti da otto nazioni diverse si schiereranno sulla linea di partenza per affrontare uno dei tre percorsi previsti: 150, 70 e 42 chilometri.

Una gara, questa, che promette di regalare forti emozioni, lasciando un segno nel cuore di tutti i partecipanti.

IL PARADISO E’ QUI
Acqua cristallina, candore della sabbia e cielo azzurro: così Boa Vista, l’isola più piccola ma anche più affascinante e straordinaria dell’arcipelago di Capo Verde, accoglierà i concorrenti che parteciperanno alla gara organizzata dal Friesian Team, in collaborazione con il Boa Vista Marathon Club.

I PROTAGONISTI
Sono 43 gli iscritti e provenienti da otto nazioni. Agli intrepidi corridori capoverdiani, che da sempre considerano la Boa Vista Ultra Trail uno degli appuntamenti più importanti dell’anno, si aggiungono atleti provenienti da: Italia, Austria, Olanda, Gran Bretagna, Germania, Spagna e Polonia.

La maggior parte di questi sfiderà i propri limiti e gli avversari nella Ultra Marathon, che vedrà i 16 concorrenti correre per 150 chilometri lungo tutto il perimetro dell’isola, completamente immersi nel blu dell’oceano, il bianco del deserto e il grigio delle pietre.

Sette, invece, gli atleti che si confronteranno lungo i 70 chilometri previsti dalla Salt Marathon sino al traguardo situato in prossimità di una vecchia salina dell’isola.

Gare, entrambe, valevoli come prove di qualificazione per l’edizione 2018 della Ultra Trail du Mont Blanc e che assegnano, rispettivamente, cinque e due punti ai concorrenti.

Acqua cristallina, candore della sabbia e cielo azzurro: ecco Boa Vista, il palcoscenico della Boa Vista Ultra Trail

 

 

Nessun punto, ma la promessa di godere di scenari unici e mozzafiato, per i 20 partecipanti della Eco Marathon, che potranno godere per ben 42 chilometri della bellezza unica e travolgente dell’isola.

L’uomo da battere sarà ancora lui, il friulano Ivan Zufferli, che nella passata edizione ha concluso l’Ultra Marathon in 19 ore e 29 minuti e che quest’anno cercherà di portarsi a casa la sua terza vittoria. Tra i presenti anche Stefania Caimmi – vincitrice al femminile dell’edizione 2016 della Salt Marathon – e Giulia Saggin, terza classificata all’Orobie Ultra-Trail e unica donna presente tra gli iscritti della Ultra Marathon.

I TEMPI DI PERCORRENZA
I primi concorrenti del tracciato di 150 chilometri sono attesi entro le 24 ore, mentre per gli ultimi il tempo limite è di 40 ore. Il tempo massimo di percorrenza per i partecipanti della Salt Marathon e della Eco Marathon è, invece, di 16 e 10 ore rispettivamente.

Ogni atleta, dato che la gara si svolge in completa autonomia e autosufficienza, dovrà essere dotato di una riserva alimentare adeguata alla lunghezza del percorso scelto e di un road book, fornito dall’organizzazione, sul quale sono indicati tutti i punti di controllo, ove è anche possibile fare rifornimento d’acqua.

LE PREMIAZIONI
Le premiazioni si svolgeranno lunedì 4 dicembre, quando fatica e sudore lasceranno spazio alle emozioni e alla soddisfazione di essere riusciti a superare i propri limiti in un posto esclusivo, partecipando a una gara, quella della Boa Vista Ultra Trail, assolutamente unica nel suo genere.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Vacanze Romane #smart il nuovo evento di ‘Iovedodicorsa’
Eliud Kipchoge correrà la Virtual Lewa Safari Marathon Challenge per salvare gli animali
Morto Carlo Durante, atleta paralimpico dal curriculum straordinario
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
Ripartenza, come calibrare le energie
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!