Manuel Da Col vince per la terza volta l’Auronzo Vertical Contest

Manuel Da Col (Marciatori Calalzo) vince per la terza volta consecutiva l’Auronzo Vertical Contest in campo femminile è Cecilia De Filippo (Dolomiti Ski-Alp) a salire sul gradino più alto del podio. Da Col si impone davanti a Enrico Bonatti (Team Mud and Snow) e Cristian Sommariva (Atl. Dolomiti Belluno). Nella gara in rosa, dietro alla De Filippo si classificano Francesca Scribani (Atl. Cortina) e Martina Valmassoi (Team Salomon).

Come vuole la tradizione l’Auronzo Vertical Contest ha aperto ufficialmente il weekend di corse a fil di cielo delle “Tre Cime Experience by Scarpa”. Obiettivo di questa prima giornata la gara di sola salita con 780m di dislivello positivo che da Piazza Santa Giustina, nel cuore di Auronzo di Cadore, conduce al traguardo posto dinnanzi al Rifugio Monte Agudo.

Manuel Da Col, a differenza della passata edizione, non è riuscito a migliorare il record della gara, infatti ha fermato il cronometro in 32’52’, un minuto e ventidue secondi in più rispetto al 2016. Sul podio Enrico Bonati – 34’42”- e Cristian Sommariva – 36’36”-. Nella top ten di giornata si sono invece piazzati Fabrizio Da Pra, Piergiorgio Crepaz, Olivo Da Prà, il giovanissimo Pietro Festini Purlan, Niila Ahokas, Marco Baldissarutti e Davide Doriguzzi Corin.

Nella gara femminile Cecilia De Filippo ha tagliato il traguardo in 42’24’’. Secondo posto per Francesca Scribani con il tempo di 43’32”-, mentre il terzo posto è di Martina Valmassoi. Nelle cinque anche Ester Valle e Erica Turi.

Messa in archivio la prima gara, domani mattina sarà la volta delle due prove regine della Tre Cime Experience by Scarpa, la Misurina SkyMarathon, 42 chilometri con oltre 3000 metri di dislivello positivo che si svilupperanno dalle sponde del lago di Misurina passando poi per il Lago Antorno, toccando in quota le forcelle dei Cadini, le Tre Cime di Lavaredo e il gruppo del Paterno. Il traguardo sarà allestito sempre a Misurina davanti al Bar Ristorante La Baita. Il percorso della gara più breve, la Cadini SkyRace, 20 chilometri e 1600 metri di dislivello, partirà dal lungolago e toccherà poi il Rifugio Città di Carpi, dopo dei tratti di ripide salite e discese tecniche arriverà al Rifugio Fonda Savio e condurrà poi i concorrenti fino al traguardo, dopo un ultimo tratto molto corribile e senza particolari difficoltà.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Runbull, la nuova app per gli eventi virtuali, debutta alla Corritreviso
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Sziols Sports Glasses presenta ‘KONA PRO’, il nuovo occhiale per il triathlon e i triatleti
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!