Igor Cassina vola sui 36 km: prossimo appuntamento domenica 5 marzo con la Treviso Marathon

Adesso manca solo la maratona. Questa mattina Igor Cassina ha superato la soglia dei 36 km. Per la prima volta infatti l’ex ginnasta, oro olimpico alla sbarra ad Atene 2004, ha corso questa distanza, affiancato dal suo allenatore Roberto Cignarale e dai tanti podisti arrivati anche da fuori provincia per il terzo appuntamento del progetto “Corri con Igor” alla Treviso Marathon 1.4 di domenica 5 marzo. Cassina, ormai trevigiano da diversi mesi (si è trasferito a Paderno di Ponzano per stare con la fidanzata Valentina), è dunque pronto per quella che sarà a tutti gli effetti una vera e propria impresa, il suo debutto sui 42,195 km. Mancano tre settimane. Ma la voglia di correre del campione è tanta.

Attorno alle 9.30 nella sede dell’Atletica Silca in via Maset a Conegliano, si sono radunati oltre cinquanta podisti. Tra questi anche Stefano Franceschin, il presidente degli Amici di Diego, con uno dei ragazzi diversamente abili che domenica 5 marzo correranno la Treviso Marathon insieme ad altri gruppi solidali.

Ad aprire l’allenamento l’insegnante di educazione fisica e tecnico Fidal, Piero Faganello, istruttore del settore master dell’Asd Treviso Marathon, che, insieme al collega Luciano Zanardo ha disegnato il percorso che si è sviluppato nel coneglianese, in particolare nell’area marenese. Apripista, in bicicletta, Fabio Bolzan, consigliere del direttivo di Silca Ultralite Vittorio Veneto e consigliere del comitato regionale della Fitri, la Federazione Italiana di Triathlon.

A partecipare non solo podisti abituati alle lunghe distanze, come la maratona, ma anche a chi corre le mezze maratone. Il percorso predisposto ha infatti permesso ai runners di correre anche 5, 10, 15, 20, 25 e 30 km, consentendo loro di accompagnare Cassina per alcuni tratti.

“Sono molto felice, mi sento molto bene – ha detto Igor alla conclusione della sessione di allenamento – per la prima volta ho corso 36 chilometri, è andata meglio rispetto ai 31 chilometri dell’ultimo allenamento. Non vedo l’ora di affrontare la maratona e tutte le emozioni che mi regalerà. Ringrazio ancora una volta gli amici runners che sono venuti oggi a farmi compagnia, correre in gruppo sicuramente aiuta a non mollare, a tenere duro, a cercare sempre il sorriso. Condividere è sempre molto bello”.

Riscontri positivi anche per il tecnico Roberto Cignarale, che ha già definito la preparazione per il rush finale in vista del 5 marzo. “Sono parecchio soddisfatto, Igor ha corso l’ultimo chilometro in crescendo, a 4’40” – ha sottolineato l’allenatore – mancano tre settimane alla Treviso Marathon. La prossima settimana sarà di recupero sia muscolare che nutrizionale. Domenica 19 febbraio ci sarà un allenamento bi-giornaliero, 22 chilometri la mattina, 14 chilometri la sera, con l’obiettivo di  qualificare definitivamente la capacità lipidica, per chiudere in scioltezza gli ultimi chilometri della maratona. Nell’ultima domenica, il 26 febbraio, in programma c’è una 21,097 km da correre attorno ai 5’00”, ultimo stimolo per la forza resistente. Di certo posso dire che Igor, pur avendo iniziato da pochi mesi una preparazione per le distanze lunghe, ha costantemente miglioramenti e la sua soglia è molto più lontano. Siamo dunque più che fiduciosi per il debutto”.

Cassina, habitué della Treviso Marathon da alcuni anni, grazie alla sua partecipazione sulle HugBike, le “bici degli abbracci” insieme ai bambini autistici con gli XI di Marca, ha iniziato a correre per una sfida alla sorella runner Mara. Dopo l’incontro con il tecnico Fidal Roberto Cignarale (a disposizione per tutti coloro che volessero, pronto a costruire un programma di allenamento ad hoc, come il “metodo NeXt 42,195″), la decisione di debuttare nella distanza regina della corsa su strada, la maratona, proprio nella terra che l’ha adottato, la Marca Trevigiana.

Ora manca davvero poco. Appuntamento in corso Mazzini a Conegliano, domenica 5 marzo, alle ore 9.45. C’è la Treviso Marathon 1.4.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Runbull, la nuova app per gli eventi virtuali, debutta alla Corritreviso
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Sziols Sports Glasses presenta ‘KONA PRO’, il nuovo occhiale per il triathlon e i triatleti
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!