UNO SCRIGNO DI VITAMINE E SALI MINERALI PER CORRERE ALLA GRANDE!

La stagione CALDA regala una gran quantità di frutta fresca, buona, nutriente… e non solo: sono molti, infatti, i frutti ricchi di vitamine e sali minerali, potassio e magnesio con potere antiossidante, antinfiammatorio, antibiotico ed in grado di tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Ma quali sono i sei frutti top per gli appassionati del running?

Non è una novità che una corretta alimentazione valga tanto quanto un buon allenamento: in questo articolo, quindi, consiglieremo sei frutti particolarmente indicati per chi pratichi il running. Tra di loro, numerosi agrumi, ma anche fragole e more. Immergiamoci, quindi, in questo sano scrigno di vitamine e sali minerali, lasciandoci condurre dai ricercatori del Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta che hanno recentemente individuato quarantuno Superfood per il running

orange fruit with leafs

ARANCIA. Frutto ricco di vitamina A, PP e C, l’arancia rinforza il sistema immunitario. Grazie ai bioflavonoidi in essa contenuti, l’arancia favorisce la ricostruzione del collagene del tessuto connettivo, facilitando il rafforzamento delle ossa, dei tendini, delle cartilagini e dei legamenti, oltre a migliorare il flusso venoso. La qualità rossa, inoltre, è molto ricca di antocianine, in grado di contrastare gli stati infiammatori.

LIMONELIMONE. Oltre ad essere un potente diuretico depurativo naturale, il limone è innanzitutto un potente alcalinizzante in grado ridurre i livelli di acidità del sangue, prevenendo le infiammazioni. Combatte i radicali liberi, fornisce energia all’organismo grazie agli ioni negativi contenuti nel succo e contribuisce ad un’ottimale idratazione del corpo, necessaria in quanto la disidratazione comporta stanchezza ed appannamento mentale.

Persian_Lime_2LIME. Altro naturale antiacido gastrico il lime è un agrume ricco di vitamina C, flavonoidi ed antibiotici naturali: oltre ad avere un effetto antinfiammatorio, il lime favorisce la digestione ed inoltre, grazie all’alto contenuto di potassio, contrasta i cali fisici, funge da solvente nei confronti dei calcoli renali ed aiuta la cura delle infezioni del sistema urinario.

pompelmi_rosaPOMPELMO. Ricco di fibre, vitamine A, B e C, sali minerali, calcio, potassio, magnesio, fosforo, sodio, ferro, cloro, rame, zolfo e flavonoidi, il pompelmo aumenta l’assorbimento del coenzima Q10 che contrasta i radicali liberi, ha proprietà antisettiche, essendo composto per il 90% da acqua, aiuta ad idratare il corpo e, grazie alle dosi elevate di fruttosio, è un ottimo integratore da assumere durante attività fisiche prolungate.

Fragole_2_opt

FRAGOLE. Estremamente ricche di manganese, le fragole sono un potente antiossidante, riducono le cause delle malattie cardiovascolari ed hanno potere antinfiammatorio. Grazie alla vitamina K, al potassio ed al magnesio, mantengono le ossa forti e sane, oltre ad essere una grande fonte di vitamina C ed un alimento in grado di tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

more2

MORE. Coadiuvanti nella protezione dei vasi sanguigni grazie agli antociani, le more posseggono un’elevata quantità di vitamine e sali minerali in grado di combattere la stanchezza. Ricche di sali minerali, vitamine A, B e C, potassio, fosforo, calcio e ferro, le more sono anche un frutto ipocalorico ed antiossidante dal contenuto estremamente zuccherino in grado di innalzare il livello di glucosio nel sangue.

Al limite, il consiglio è quello di non abbuffarsi eccessivamente di frutta a ridosso di una gara o di un allenamento, per non incorrere in fastidiosi disturbi intestinali che finirebbero per compromettere la vostra prestazione. Ottimo è assumerne uno o due pezzi, una tazza da té nel caso delle fragole e delle more, un paio d’ore prima di correre.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Che figuraccia: 2 fratelli, guide alpine, si fanno male in montagna. Esce l’elicottero
Fuori legge: si perde in montagna e chiama i soccorsi…
FIND YOUR WAY: Trova la tua strada in 42,195km – di J. Filipe Casiraghi
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!