INVESTITO DA UN’AUTO…CIAO GIOVANNI. MA SI POTEVA EVITARE?

Investito e scaraventato e scaraventato in un fossato mentre stava percorrendo di corsa via Terraglio, di fronte alla cantina Bottega a Gaiarine. E’ questa la tragica fine di Giovanni Bressan, 43enne celibe, agricoltore e maratoneta di buon livello.

Tesserato con l’Atletica Aviano abitava insieme alla madre alle porte di Treviso ed era uno dei runner più forti della regione, con un personal best in maratona di 2h34’3” fissato nel 2013 alla Firenze Marathon. 10km inferiori ai 35’ e 1h13’24” sulla mezza fatto a Udine sempre nel 2013.

Nel buio e sotto la pioggia di ieri sera (Lunedì) Bressan era impegnato ad allenarsi lungo il ciglio della strada, quando è stato travolto da un’auto e sbalzato in un fossato, l’ipotesi più che realistica è che alla base della tragedia ci sarebbero la scarsa visibilità e il maltempo.

Correva dal 2010 e subito si era capito il suo valore atletico con tanti buoni piazzamenti in tante gare in Italia e anche all’estero. Per cosa si allenava ora? L’obiettivo era la Milano Marathon del 3 Aprile dove voleva abbassare il suo primato. Rimarrà un sogno spezzato da questa tragedia.

Ora rimane il dolore per la perdita di un grande uomo oltre che di un maratoneta, tragedia nella tragedia perché Giovanni aveva perso il padre anni fa in un altro incidente stradale.

Runtoday.it si stringe alla sua famiglia ed ai suoi amici più cari e lancia però anche una piccola accusa alle Istituzioni che spesso con la loro cecità ed ignoranza non creano percorsi adeguati o piste ciclabili riparate e sicure solo per mancanza di budget o altre scuse similari. Forse con una maggiore cultura sportiva da parte di chi ci amministra si sarebbe potuta evitare questa tragedia, Giovanni come altri migliaia di maratoneti di ogni livello ogni sera non sarebbero costretti ad allenarsi sul ciglio di una strada al buio e sotto la pioggia rischiando la propria vita per dare sfogo ad una grande passione.

Ciao…Giovanni!

3 Comments

  1. Matteo Brugnera 16/02/2016
    • Cesare Monetti 17/02/2016
  2. Maurizio 17/02/2016

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Runbull, la nuova app per gli eventi virtuali, debutta alla Corritreviso
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Sziols Sports Glasses presenta ‘KONA PRO’, il nuovo occhiale per il triathlon e i triatleti
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!