ALEX SCHWAZER A 10″ DEL RECORD MONDIALE…E ADESSO? – guarda il video

di Cesare Monetti

GUARDA QUI IL VIDEO

Alex Schwazer è tornato e lo ha fatto con un tempo eccezionale. Con l’autorizzazione della Procura Antidoping l’altoatesino squalificato per doping fino al 30 aprile 2016 ha effettuato un test su 10 km sulla pista non omologata di Tagliacozzo (L`Aquila). Schwazer è allenato da Sandro Donati, consulente della Wada noto soprattutto per le sue battaglie contro il doping nell’atletica leggera, nel calcio e nel ciclismo, per dimostrare la sua volontà di tornare allo sport agonistico nel modo più pulito possibile.

Alex Schwazer ha corso in 38`02″52, a soli dieci secondi dal record del mondo dello spagnolo Francisco Javier Fernandez (37`53″09).

E adesso? Cosa fare con Alex? Abbandonarlo e ignorarlo senza provare a salvare l’uomo e quel grande atleta che è stato in passato oppure reintegrarlo, dargli una seconda possibilità, accettare le sue scuse e alla fine pregare che alle Olimpiadi di Rio 2016, tra meno di un anno ormai, diventi una delle pochissime possibilità di medaglia?

Alex ha fatto tanti errori, gareggiava contro i russi che in questi anni sono stati praticamente tutti bloccati per doping (ben 25 in totale) e ora sembra pronto per tornare a gareggiare e a vincere.

E comunque è tutto davvero strano. Alex viene autorizzato dalla procura Antidoping a effettuare un test di gara seppur su pista non omologata, la ex fidanzata Carolina Kostner squalificata in questo momento non perchè dopata ma perchè informata sui fatti non denunciò nel 2012 Alex Schwazer viene vietato anche solo di fare esibizioni spettacolari-teatrali che non hanno nulla a che vedere con una competizione sportiva. In Italia siamo ben strani, c’è qualcosa che non va nel sistema.

Voi portereste Alex Schwazer a Rio 2016 con la nazionale?

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Morto Carlo Durante, atleta paralimpico dal curriculum straordinario
Passatore 2020, 1800 persone hanno corso la “100 km di casa”
Lawrence Cherono, re della maratona di Chicago, distribuisce cibo agli orfani
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
Ripartenza, come calibrare le energie
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
Huawei RomaOstia e gli allenamenti online stasera ospite Stefano Baldini
#fase 2: riparti così con l’attività motoria
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
SCARPA® ACCELERA SUL TRAIL RUNNING: MARCO DE GASPERI NUOVO BRAND MANAGER
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!