“BIBIONE IS SURPRISING RUN”: KIPKORIR ED EYAPAN CONCEDONO IL BIS, BRONZO EPIS

I due keniani, dopo essersi imposti nell’Americana a coppie di venerdì, hanno vinto anche la gara internazionale sulle 10 miglia, evento clou della seconda giornata del lungo weekend podistico veneziano   

Bibione 2015_b_La partenza[13]
Bibione si veste dei colori del Kenya.  Edwin Kipkorir e Pauline Eyapan si sono imposti nella seconda edizione della 10 miglia internazionale che ieri sera ha dato spettacolo tra terra, cielo e mare della rinomata località turistica veneziana. “Bibione is surprising run” ha prodotto ancora una volta una doppietta africana. L’anno scorso, l’edizione inaugurale aveva incoronato Andrew Kwemboi Mang’ata e Viola Jelagat. Ieri, sul gradino più alto del podio sono saliti Kipkorir e la Eyapan, curiosamente gli stessi due atleti che la sera prima, a Bibione, avevano conquistato, in coppia, l’Americana a coppie che aveva inaugurato il lungo weekend di “Bibione is surprising run”. Edwin Kipkorir ha tagliato il traguardo in Piazzale Zenith in 47’28”, precedendo in volata il connazionale Paul Tiongik, particolarmente intraprendente nella prima parte di gara, ma meno veloce del connazionale nel finale. Terzo un altro keniano, David Liokitok Makalla, giunto ad oltre due minuti dal vincitore. Miglior italiano, il trentino della Silca Ultralite Vittorio Veneto, Giancarlo Simion, quinto. Tra le donne, gara senza storia, con Pauline Eyapan che ha chiuso in 55’54”, prestazione cronometricamente di grande valore, tanto che la keniana è giunta anche sesta assoluta. Argento per la connazionale Caroline Cherono (56’16”) e terzo posto per la veneziana della Forestale, Giovanna Epis (56’48”), unica atleta capace di spezzare l’egemonia keniana. In apertura di pomeriggio, in Piazzale Zenith, spazio per le promesse del mezzofondo triveneto impegnate nella prova finale del Grand Prix Giovani. Una passerella per circa 250 atleti, al limite dei 17 anni, che hanno concluso in bellezza una rassegna sviluppatasi attraverso otto prove in varie città del Nordest. Dai campioni di domani a quelli di oggi, Bibione è stata una corsa davvero sorprendente.

Bibione 2015_b_L'arrivo della vincitrice Eyapan[13]

RISULTATI. UOMINI: 1. Edwin Kipkorir (Ken) 47’28”, 2. Paul Tiongik (Ken) 47’30”, 3. David Liokitok Makalla (Ken) 49’43”, 4. Moses Wamaitha Wagura (Ken) 49’54”, 5. Giancarlo Simion (Silca Ultralite) 53’02”, 6. Giorgio Zanta (Due Torri Sporting Club) 55’54”, 7. Dario Meneghini (Km Sport) 56’26”, 8. Giacomo Licen Porro (Sportiamo Trieste) 56’38”, 9. Giuseppe Pagano (Sportiamo Trieste) 56’26”, 10. Giovanni Bressan (Atl. Aviano) 58’30”. GRAND PRIX GIOVANI. Allievi (2,5 km): 1. Federico Spinazzè (Silca Ultralite), 2. Mihail Sirbu (Gs Quantin), 3. Darko Viel (Gs Quantin). Cadetti (2 km): 1. Simone Masetto (San Giacomo Banca della Marca), 2. Filippo Pradella (Silca Ultralite), 3. Andrea Mason (Silca Ultralite). Ragazzi (1,5 km): 1. Filippo Rento (Gs Astra), 2. Luca Rizzo (Gs Quantin), 3. Alessandro Sacchet (Gs Quantin Tratt. I Novembre).   Esordienti A (500 m): 1. Simone Barp (Athl. Club Bl), 2. Sammy Lazzari (Astra Quero), 3. Samuel Mazzocco (Gs Quantin).  Esordienti B e C (500 m): 1. Lorenzo De Fanti (Gs Quantin Trattoria I Novembre), 2. Daniel Tomè (Astra Quero), 3. Matteo Giusti (Lib. Tonon Vittorio Veneto).

DONNE: 1. Pauline Eyapan (Ken) 55’54”, 2. Caroline Cherono (Ken) 56’16”, 3. Giovanna Epis (Forestale) 56’48”, 4. Mary Wangari Wanjohi (Ken) 57’10”, 5. Anna Busatto (Atl. Mogliano) 1h00’30”, 6. Neja Krsinar (Slo) 1h01’24”, 7. Ana Nanu (Gs Gabbi) 1h03’00”, 8. Maurizia Cunico (Vicenza Marathon) 1h04’52”, 9. Mirella Bergamo (Gs Valsugana) 1h04’55”, 10. Eva Vignandel (Podisti Cordenons) 1h05’19”. GRAND PRIX GIOVANI. Allieve (2 km): 1. Erica Mazzer (Silca Ultralite), 2. Deborah Zilli (Sernaglia), 3. Aurora Bettamin (Due Torri Sporting Noale).  Cadette (1,5 km): 1. Sara Mazzucco (Gs Quantin Tratt. I Novembre), 2. Angela Luise (Audace Noale), Viola Pagotto (Silca Ultralite). Ragazze (1 km): 1. Camilla Comina (Gs Quantin Tratt. I Novembre), 2. Sara Luise (Audace Noale), 3. Vittoria Mezzalira (Audace Noale). Esordienti A (500 m): 1. Irene Piva (Caprioli S. Vito), 2. Emma Poser (Nuova Atl. San Giacomo Banca della Marca), 3. Sofia Tonon (Silca Ultralite).  Esordienti B e C (500 m): 1. Zoe Dal Cin (Lib. Tonon Vittorio Veneto), 2. Lia Poser (San Giacomo Banca della Marca), 3. Irene Zampieri (Gs Quantin-Tratt. I Novembre).

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
VE LO DICO IO CHI SONO I RUNNER: 1500 MASCHERINE DONATE, BENESSERE, BENEFICENZA, PORTATORI SANI DI ECONOMIA TURISTICA E FELICITA’
Bandiera bianca per la ColleMar-athon: la Maratona dei Valori è ufficialmente annullata
Stop Fidal, niente gare fino al 31 maggio. E le gare riprogrammate?
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
UNA MEZZA MARATONA DA RECORD PER LA PRIMAVERA
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Collezione SS 2020: Dryarn® per l’abbigliamento tecnico compressivo di Oxyburn
Skyrise, la nuova Mizuno per una corsa fluttuante
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!