KENYA EXPO RUN: OLTRE 1.000 PARTECIPANTI AL NASTRO DI PARTENZA DELLA PRIMA CORSA ALL’INTERNO DI UN’ESPOSIZIONE UNIVERSALE

Saranno un migliaio, tra atleti professionisti e non, i partecipanti che correranno giovedì 10 settembre lungo i viali di Expo Milano 2015 in occasione della “Kenya Expo Run”, prima gara podistica mai realizzata all’interno di una Esposizione Universale.

Schermata 2015-09-08 alle 17.44.23La gara competitiva di 10 km inizierà alle 20.00: ai blocchi di partenza campioni medagliati keniani, professionisti e amatori correranno sul percorso inedito ricavato nel sito espositivo.
La partenza sarà alla porta Est di Expo Milano 2015, entrata Roserio: gli atleti percorreranno l’intero Decumano – la via principale su cui si sviluppa l’Esposizione – fino all’Expo Centre, proseguiranno lungo il perimetro espositivo della fiera fino al nono chilometro per poi riportarsi sulla via principale, fare la volata finale lungo il Decumano e tagliare il traguardo all’altezza del Padiglione del Kenya nel Cluster del Caffè.

La competizione internazionale è riservata agli atleti tesserati FIDAL o Enti di Promozione Sportiva convenzionati con la FIDAL e ai tesserati per società straniere affiliate alla IAAF.

Schermata 2015-09-08 alle 17.45.03La gara è preceduta alle 16.00 dalla “Family Run”, la camminata a ritmo libero dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie, che si cimenteranno in un percorso di 3 km che si snoda tra i padiglioni di Expo Milano 2015. La partenza in questo caso sarà lungo il Decumano all’altezza del Cluster del Caffè, dove si trova il Padiglione del Kenya: dopo una prima parte in rettilineo e superata Piazza Italia, una deviazione porta i partecipanti verso l’area “Cereali e Tuberi”, l’Open Air Theatre e i padiglioni del Marocco e del Qatar. Passando dall’altro lato, il percorso prosegue lungo i cluster “Zone Aride”, “Isole, mare e cibo” e i padiglioni di Germania e Kuwait. Per l’ultimo chilometro e mezzo si torna sul Decumano con l’arrivo nello stesso punto in cui si è avviata la corsa.

Diversi i premi dedicati ai partecipanti, a partire dal kit del perfetto “Kenya Expo” runner: maglietta ricordo della manifestazione, acqua (offerta da Sanpellegrino S.p.A.), gadget (offerti da Coop e Lindt) e un biglietto omaggio (offerto da TIM) di ingresso serale a Expo Milano 2015 per ritornare a visitare il sito espositivo. Il primo uomo italiano e la prima donna italiana della gara competitiva a tagliare il traguardo riceveranno in premio un viaggio per due persone a Malindi della durata di cinque giorni con pernottamenti e pasti inclusi e volo andata/ritorno in business class. Nel caso della corsa non-competitiva invece alla famiglia partecipante più numerosa sarà omaggiata una scultura in bronzo o legno realizzata in Kenya, mentre il partecipante più giovane otterrà un cesto assortito di gift kenyani.

Tra gli atleti a quattro stelle ci sarà Thomas Lokomwa, vincitore delle ultime due edizioni della Stramilano, e Paul Tergat che supporterà i corridori con la sua esperienza di maratoneta – detentore del record del mondo della mezza maratona fatto a Milano nel 1998 (59’17’’) – e ambasciatore del World FoodProgramme.

“Kenya Expo Run” avrà inoltre come madrina d’eccezione Martina Colombari. La famosa attrice, runner appassionata che da diversi anni promuove uno stile di vita sano all’insegna dello sport, sarà al nastro di partenza della prima gara podistica all’interno di un’Esposizione Universale.

La “Kenya Expo Run” è organizzata dal Kenya in collaborazione con Stramilano, la Federazione di Atletica kenyana Athletics Kenya, la Federazione di Atletica Italiana FIDAL e la Onlus varesina AFRICA&SPORT, impegnata nella sensibilizzazione dello sport come strumento per conoscere sotto altra luce il continente africano.

Partner dell’iniziativa sono: Coop, Lindt, Sanpellegrino S.p.A., Technogym e TIM.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Fuori legge: si perde in montagna e chiama i soccorsi…
FIND YOUR WAY: Trova la tua strada in 42,195km – di J. Filipe Casiraghi
Ci ha scritto Matteo trasferito in California: “Qui nessun divieto, ma io resto a casa”
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!