UNA GIORNALISTA UN PO’ TROPPO AMBIZIOSA SI PREPARA PER L’EHUNMILAK ULTRA TRAIL

di Silvana Lattanzio

Sì, forse stavolta ho esagerato nella voglia di conoscere il mondo e di viaggiare, ed è così che istintivamente ho risposto positivamente a un collega spagnolo, Sergio Garasa, conosciuto a una 100 km del Sahara, gara a tappe nel deserto, che mi ha invitata a una competizione, la Ehunmilak Ultra Trail. Già il nome avrebbe dovuto mettermi sull’allerta, per lo meno quell’“Ultra” avrebbe dovuto dirmi qualcosa. E invece no, parto, il 10-11-12 luglio sarò a Beasin, un paese di 12.000 anime, dove si darà il via alla manifestazione. Siamo in Spagna, Paesi Baschi, nord. Non si pensi alla solita Spagna, al binomio sole-mare, qui sembra più l’Irlanda, umida ma rigogliosa nella vegetazione, una festa del verde, ed è da lì che partirà la grande festa dello sport.

I dati – Per fortuna la gara prevede tre distanze e io sceglierò, ovviamente, la più breve, che poi tanto breve non è: la Marimurimendi Marathon, 42 km appunto, con 2.300 m di dislivello positivo. Queste le altre: la Ehunmilak Ultra Trail, 168 km, con 11.000 m di dislivello positivo, e la G2haundiak, 88 km, +6.000 m. C’è poco da scegliere. Altri dati: l’Ultra prevede la partenza alle ore 18 di venerdì, il primo arriverà, presumibilmente, 23 ore dopo, l’ultimo dovrà farcela entro 48 ore, dopo di che il “cancello” della gara chiuderà i battenti. Nella 88 km, partenza alle 23 dello stesso giorno, arrivo presunto del 1° 11 ore dopo, a 22 il tempo massimo per l’ultimo; per la maratona, partenza alle 9 di domenica, con arrivo del vincitore circa 4 ore scarse dopo e chiusura della gara 8 ore dopo. Per tutte e tre lo start è dalla piazza centrale del paese, la piazza del Municipio.

Quale il must – La regola fondamentale di questa manifestazione è il rispetto, il rispetto per tutto e tutti: se stessi, i volontari, i giudici, gli altri corridori, gli spettatori, ma, soprattutto, l’ambiente. E’ questo il must. Dunque, mai correre fuori dalle zone contrassegnate e mai buttare spazzatura, ovvio. Sarà un’avventura alla quale partecipare con umiltà; avvicinarsi alla natura, correrci dentro rispettandola.
Per maggiori dettagli: info@ehunmilak.com; www.ehunmilak.com

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!