SI E’ CONCLUSO A MILANO L’AVON RUNNING TOUR

Ph. Organizzazione

Nicole Svetlana ReinaDopo Bari e Firenze si è concluso il tour di Avon Running con il gran finale di Milano, in un’edizione da record per il numero di iscrizioni: ben oltre 10.000 i partecipanti alla manifestazione di Avon Cosmetics.

Nello splendido weekend Avon Running all’insegna del divertimento, dello sport e della solidarietà, la città di Milano ha accolto con grandissimo entusiasmo la manifestazione dedicata a tutte le donne: un vero e proprio “fiume in rosa e verde” e migliaia di cuori che hanno battuto all’unisono per dire no alla violenza domestica e per combattere il tumore al seno.

Alle 8,30 di ieri, dopo il benvenuto e i ringraziamenti di Stefano Ossola Presidente Avon Italia, il supporto di Antonio Rossi Assessore allo Sport della Regione Lombardia, l’emozionante partecipazione di Annalisa Minetti, Volto di Diva e Donna per Avon Running, e di Ivana Di Martino, vere propria rexist runner che corre per sostenere iniziative benefiche, si è dato inizio all’edizione 2015 di Milano con la partenza alle 9,30 della 10 km competitiva e non competitiva da Piazza Castello. Piazza Castello è stata la suggestiva cornice anche della partenza della 5 km non competitiva. Alle 10.30 migliaia di donne erano pronte sulla linea di partenza per correre insieme in un clima di solidarietà e fratellanza e per testimoniare il loro no alla violenza e per sostenere la battaglia contro il tumore al seno.
A vincere la corsa competitiva è stata Nicole Svetlana Reina: prima classificata in assoluto, ha battuto anche tutti gli uomini con un tempo di 00:35:44. Seconda Ilaria Castiglioni e terza Valentina Dameno. Tra gli uomini ha trionfato Zahir Zohair (00:35:46), secondo Lorenzo Albini e terzo Marco Santagata.

Come ogni anno, il ricavato dei fondi raccolti dalla vendita delle sacche gara è destinato a progetti sociali: per la tappa milanese, beneficeranno del ricavato la Fondazione IEO e la Fondazione Centri Giovanili Don Mazzi.

Tantissime persone hanno visitato il Villaggio Avon Running in Piazza del Cannone animato dalle numerose attività previste dal palco con la musica di Radio Deejay. È stata l’occasione infine per conoscere Alice Carminati la studentessa di Ferrari Fashion School che disegnerà la maglia Avon Running dell’edizione 2016 grazie al progetto “Disegna la maglia Avon Running 2016”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Sport e salute: galera, multe o libertà totale. Usa, Svezia, Olanda, Germania…Cosa accade nel mondo?
Ufficializzate le nuove date di Olimpiadi e Parlimpiadi Tokyo 2020
Un (ex)runner ci ha scritto: 6 punti contro podisti e giornalisti
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
UNA MEZZA MARATONA DA RECORD PER LA PRIMAVERA
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Collezione SS 2020: Dryarn® per l’abbigliamento tecnico compressivo di Oxyburn
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!