MARATONA S.ANTONIO, I TOP RUNNER AL VIA DOMENICA

Ph. Photosprint

A pochi giorni dalla gara di domenica 19 aprile vengono annunciati i nomi dei top runners che animeranno la competizione maschile della Maratona S. Antonio. «Un cast che mette assieme atleti esperti a giovani che hanno voglia di imporsi sulla scena internazionale» spiega Giampaolo Urlando, responsabile tecnico dell’evento.

Il Kenya, come spesso accade, è in prima fila. Il 26enne Robert Kipkemboi Kiplimo, terzo lo scorso dicembre alla maratona di Castéllon, in Spagna, col primato personale di 2 ore 12’03”, punta decisamente alla prima vittoria in una importante corsa su strada. Proverà a dire la sua anche il suo giovane connazionale Reuben Kiprop Kerio, un personale di 2 ore 26’05” realizzato nel 2014 a Kigali, in Ruanda, che questo atleta ventenne ha tutta l’intenzione di migliorare. Per l’Italia C’è Giovanni Gualdi, portacolori delle Fiamme Gialle, che torna a Padova dopo aver colto proprio qui, col secondo posto del 2010, il miglior risultato cronometrico in una maratona (2 ore 13’39”), per poi fermarsi ai piedi del podio nel 2013. Nel 2011 si è tolto la soddisfazione di laurearsi campione italiano della specialità a Torino, ottenendo il primo titolo assoluto della carriera, mentre nel 2014, a Venezia, è tornato alla ribalta con un eccellente secondo posto, al termine di una poderosa rimonta. Toccante la dedica al traguardo: «Dedico questa gara a mio suocero Luigi che è mancato da pochi mesi. Avevo pensato di ritirarmi dall’attività, ma quando è mancato ho deciso di riprendere a correre proprio per lui».

In campo femminile, tra le favorite c’è Claudia Gelsomino, campionessa italiana di maratona 2014 dopo essersi imposta a Milano e in questa stagione già seconda alla Treviso Marathon: «Ma a Padova vorrei cercare di migliorarmi» afferma lei, istruttrice di danza in una palestra a Magenta che si è imposta relativamente tardi all’attenzione degli appassionati di atletica diventando un vero esempio per tutti, splendido prodotto del circuito Master (è del 1969). Sulla sua strada c’è però la promettente keniana Nancy Githaiga Waigumu, che debutta nella maratona dopo aver corso in un’ora 17’00 nella mezza, lo scorso anno a Praga.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!