LA MARATONA S.ANTONIO ASSEGNERA’ I TITOLI ITALIANI DISABILI

Ph. Antonio Muzzolon

La Maratona S.Antonio varrà come campionato italiano disabili. Domenica 19 aprile 2015 Padova sarà la capitale paralimpica del paese, assegnando i titoli nazionali Fispes che vanno agli atleti in carrozzina (paraplegici e tetraplegici) ad amputati e non vedenti. Un premio ad Assindustria Sport, che arriva a quattro anni di distanza dall’ultima edizione tricolore, datata 2011.

«Questa scelta è un attestato di fiducia dato alla società gialloblù, che nell’allestimento della gara ha sempre messo un’attenzione che da altre parti non si trova, ma è anche un riconoscimento a un territorio, quello padovano, che ha sempre riservato un’attenzione particolare alle nostre gare. Il percorso, poi, è ideale per conseguire grandi prestazioni» afferma Antonella Munaro, atleta in prima persona ma anche consigliera della Fispes, la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali. «Saranno in tanti a venire qui per cercare il tempo, anche dall’estero, anche perché questo è un anno pre-olimpico e in molti vogliono strappare il pass per i Giochi di Rio».

Profilo altimetrico favorevole, fondo stradale ideale, percorso chiuso al traffico, assistenza offerta dalla partenza all’arrivo e durante la permanenza in provincia. Sono solo alcuni degli ingredienti che negli anni hanno contribuito a fare di Padova un punto di riferimento per il movimento paralimpico. E i risultati di spicco non sono mancati, per un evento che nella sua storia ha visto siglare in Prato della Valle ben cinque record mondiali.

La stessa Antonella farà di tutto per essere al via. Ma, se non potrà farlo, sarà più che giustificata, come spiega lei stessa. «Attualmente la mia carrozzina da gara è sotto osservazione all’università di Milano, facoltà di ingegneria biomedica. D’accordo con il Ct della nazionale di atletica Mario Poletti abbiamo deciso di farla “studiare”, per arrivare a produrre un prototipo che possa costare meno dei 5-6.000 euro che oggi servono per avere a disposizione un mezzo da competizione. L’obiettivo è dimezzare i costi, in modo da rendere la pratica dell’attività sportiva paralimpica più accessibile. Per questo non so se avrò la mia carrozzina in tempo per prepararmi, ma è un sacrificio che valeva la pena di fare».

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Fuori legge: si perde in montagna e chiama i soccorsi…
FIND YOUR WAY: Trova la tua strada in 42,195km – di J. Filipe Casiraghi
Ci ha scritto Matteo trasferito in California: “Qui nessun divieto, ma io resto a casa”
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!