GIORGIO CALCATERRA SARA’ ANCORA ALLA TRE CAMPANILI HALF MARATHON

L’appuntamento per domenica 5 Luglio con la Tre Campanili Half Marathon è noto da tempo e qualcuno non se l’è lasciato sfuggire. Questo ‘qualcuno’ ha vinto tre volte il campionato del mondo di ultramaratona di 100km e 9 volte la 100km del Passatore, l’ultra più famosa del mondo. Si chiama Giorgio Calcaterra e nonostante manchino tanti mesi ha già contattato l’organizzatore Paolo Salvadori e confermato la sua presenza. Era già venuto gli anni passati, verrà anche quest’anno, perchè La Tre Campanili Half Marathon non si può proprio saltare.

Tre Campanili che sarà una tappa fondamentale del nuovo circuito ‘Le Mezze.it’ che comprende ben sette mezze maratone in tre regioni differenti nel corso dei prossimi mesi. Uno dei punti di forza del Tour “lemezze.it” saranno i “ rimborsi” per le prime società classificate, un pensiero sicuramente gradito dai gruppi sportivi perché le Società sportive oggi soffrono per prime la crisi economica a discapito del “grande” lavoro di Promozione Sociale che attuano sul proprio territorio.

Confermiamo ancora che la Tre Campanili Half Marathon è una gara internazionale inserita nei calendari Fidal e 5a prova del Grand Prix della Corsa in Montagna della Vallesabbia e Alto Garda.

Iscrizioni aperte dal 1° di gennaio, già in tanti si sono registrati online, mentre sarà possibile conoscere i punti sul territorio nelle prossime settimane. Lo stand della Tre Campanili Half Marathon sarà presente il 1° Febbraio alla Maratonina del Drappo Verde e soprattutto in expo della Giulietta&Romeo Half Marathon dal 13 al 15 Febbraio. Chi si iscriverà in quest’ultimo Expo Sport direttamente allo stand riceverà subito in omaggio un paio di calze a compressione da running dello sponsor Oxyburn.

Perla Tre Campanili ogni anno una novità. L’anno scorso per la prima volta in Italia sono stati usati i ‘pacer’ in una corsa in montagna, quest’anno invece sono state predisposte 3 griglie di partenza. Ogni partecipante sarà inserito in una di queste in base al tempo dichiarato quale il suo miglior tempo conseguito in una mezza maratona negli ultimi due anni.

L’invito è dunque fin da ora a compilare anche l’apposito spazio sulla scheda d’iscrizione, chi non indica il miglior tempo verrà arretrato nell’ultima griglia come da regolamento.

GRIGLIA BLU: da 1ora10’00” a 1ore35’00”

GRIGLIA ROSSA: 1ora36’00” a 1h59’00”

GRIGLIA GIALLA: da 2ore 00’ e oltre e nessun tempo dichiarato.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
A Brescia arrestato un runner. Troppo lento?
200 metri da casa, la nuova app per rimanere nei limiti
Sport Project VCO lancia la 8×1 ora di Pasquetta
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
X-Bionic® lancia la linea running The Trick®
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!