APERTE LE ISCRIZIONI ALLA SECONDA DOLOMITI SKY RUN, NOVITA’ SUGGESTIVE NEL PERCORSO

 Si sono aperte il 1 gennaio 2015 le iscrizioni online per la seconda edizione della Dolomiti Sky Run, la nuova ultra trail che in molti definiscono la più bella d’Europa.
Centotrenta chilometri di percorso sulla mitica Alta Via numero 1 delle Dolomiti, patrimonio mondiale dell’UNESCO.
La gara, che si terrà dal 3 al 5 luglio 2015, è ideata e organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Dolomiti Sky Run affiliata al Coni e all’AICS.

La corsa ambientata in una scenografia unica e stupefacente metterà ancora una volta alla prova i numerosi atleti che dovranno affrontare la sfida e superare i propri limiti per fronteggiare, a piedi e in semi autosufficienza, questa competizione unica nel suo genere per bellezza dei luoghi e varietà di percorso.
Confermato infatti anche per questa edizione tutto il fascino del tracciato che porterà gli atleti da Braies (BZ) a Belluno, con una novità eccezionale: grazie al nulla osta del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, nell’ultimo tratto da Duran a Belluno, che lo scorso anno aveva subito variazioni per i danni del maltempo, gli atleti transiteranno per i Van di Città (Van de Zità), zona naturalistica e riserva a protezione integrale che si distingue per le alte conche carsico-nivali appartate e silenziose; un santuario della natura dall’imperdibile originalità e integrità del paesaggio.

Le iscrizioni hanno aperto il primo gennaio fino e saranno possibili fino al 15 maggio 2015. Ci si può iscrivere sia come singoli sia come staffetta da due o tre atleti (maschili, femminile o miste).  Per le registrazioni fino al 15 marzo 2015 il costo è di 90 euro per i singoli e 160 euro per la staffetta, mentre dal 16 marzo al 15 maggio 2015 la quota di iscrizione per i concorrenti singoli salirà a 110 euro e per le staffette a 200 euro.
Inoltre, chi avesse già partecipato alla prima edizione della Dolomiti Sky Run potrà iscriversi entro il 28 febbraio 2015 al prezzo speciale di 80 euro.

Questa affascinante tre giorni all’interno della cornice delle Dolomiti è una delle gare di questa categoria più economiche, grazie allo sforzo di tutta l’organizzazione per offrire un servizio e un’esperienza di sport indimenticabile da tutti i punti di vista.

Il percorso, in totale, sarà di 130 chilometri con dislivello positivo (cioè verso l’alto) di 10.300 metri e negativo di 11.200 metri.
Una sfida da vivere a tutta adrenalina e ad alta quota fino a toccare i 2.580 metri nel cuore delle Dolomiti, si passerà per i gruppi montuosi Fanis, Croda Rossa, Tofane, Cinque torri, Nuvolau, Pelmo, Civetta, Moiazza, San Sebastiano, Tamer, e Schiara.
Il punto più alto del percorso verrà toccato dopo circa 40 km, quando gli atleti raggiungeranno i 2.580 metri d’altitudine della forcella Lagazuoi per poi continuare attraverso il passo Falzarego in direzione del rifugio Averau.  Il tracciato prosegue in direzione del monte Pelmo da dove poi gli atleti raggiungeranno il rifugio Sonnino, punto panoramico ideale per apprezzare la maestosa parete settentrionale del monte Civetta. Seguiranno una serie di sali e scendi misti fino a raggiungere le ultime tappe impegnative e infine lo spettacolo conclusivo dei Van di Città per poi arrivare al traguardo di Belluno.

Iscrizioni e percorso completo su www.dolomitiskyrun.it. Tutte le news verranno pubblicate anche sulla pagina Facebook www.facebook.com/dolomitiskyrun, dove nel prossimo mese verrà organizzato un live chatting per rispondere a tutte le domande degli iscritti e degli appassionati sul percorso e i luoghi, la preparazione atletica, le attrezzature tecniche e tutte le curiosità sportive che ruotano attorno all’evento.

A questo link il video di anticipazione della Dolomiti Sky Run 2015:  https://drive.google.com/file/d/0B8MyVYSBnkYgQzlUNGlBdGJHZGc/view

il percorso 2015

il percorso 2015

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Fuori legge: si perde in montagna e chiama i soccorsi…
FIND YOUR WAY: Trova la tua strada in 42,195km – di J. Filipe Casiraghi
Ci ha scritto Matteo trasferito in California: “Qui nessun divieto, ma io resto a casa”
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!