GRENOT SUI 400 E DERKACH AL SALTO TRIPLO STELLE DEL MEETING CITTA’ DI PADOVA DI DOMENICA

Libania Grenot Ph. Marco Serafin
Libania Grenot e Dariya Derkach, eccole qui le bellezze azzurre del Meeting internazionale Città di Padova. Il cast della XXVIII edizione dell’evento, in cartellone domenica dalle 18.30 allo Stadio Euganeo (ingresso gratuito), si arricchisce con due nomi di primo piano della nazionale. E sono due graditi ritorni.
Libania è l’unica maglia azzurra attualmente inserita nella top ten europea del settore velocità-ostacoli. A Padova proverà a ritrovare la magia del 2012, quando chiuse i 200 metri in 22”85, realizzando la seconda miglior prestazione italiana all time. Primatista nazionale sul giro di pista (ha un record di 50”30, ed è stata la prima atleta in forza al Belpaese a scendere sotto il muro dei 51”), stavolta si cimenterà proprio nei 400.

Per lei, nata a Cuba e naturalizzata italiana nel 2008, si tratta della quinta uscita stagionale sulla distanza, dopo aver gareggiato anche in Diamond League a Oslo.

Per il terzo anno consecutivo Libania ha svolto la preparazione invernale in Florida, seguita da Loren Seagrave, e in questo 2014 vuole cancellare il ricordo dei Mondiali di Mosca, quando mancò la finale per un soffio («Ammetto di non averci dormito per molte notti, ma poi mi sono ributtata in pista: con la volontà si può cancellare tutto»). Il Meeting di Padova, in questo senso, è una tappa importante nel percorso di avvicinamento agli Europei di Zurigo di agosto.
Anche per Dariya Derkach quello di quest’anno è un ritorno, dopo il terzo posto colto all’Euganeo nel 2013: allora gareggiò nel lungo, stavolta sarà in pedana nel salto triplo. Quello di Dariya, che è nata in Ucraina ma vive in Campania dal 2002, è uno dei volti più freschi della nazionale italiana, tant’è che la sua immagine è stata scelta anche per lanciare il Meeting nei volantini promozionali dell’evento. Argento agli Europei promesse 2013, in questo 2014 ha infilato al collo due medaglie ai Giochi del Mediterraneo under 23 di Aubagne: l’argento nel triplo (planando a 13.81 metri) e il bronzo nel lungo.
All’Euganeo Dariya proverà a sfruttare una pedana da sempre molto performante, come da tradizione in una manifestazione che nei salti in estensione ha sempre dato spettacolo. E lo testimoniano meglio di qualsiasi parola i nome di due leggende come Ivan Pedroso e Heike Drechsler, che troneggiano nella tabella dei primati del Meeting Città di Padova.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!