I RISULTATI DEI MANCHESTER CITY GAMES E PRESENTAZIONE DELLA GREAT MANCHESTER RUN

Il prestigioso meeting tedesco Hallesche Werfertage tutto dedicato ai lanci di Halle ha regalato grandi risultati sia in chiave internazionale che nazionale.
di Diego Sampaolo

Su tutti spicca il successo del polacco Piotr Malachowski che ha battuto il campione olimpico, mondiale e europeo Robert Harting in una straordinaria gara di lancio del disco con la migliore prestazione mondiale dell’anno di 69.28 con la quale ha preceduto il tedesco di un metro esatto. Eccellente anche il 66.02m dell’altro tedesco Martin Wierig.

La Germania ha confermato l’ottimo stato di salute del settore lanci vincendo nel peso femminile con la vice campionessa del mondo Christina Schwanitz che ha avvicinato la migliore prestazione dell’anno della campionessa olimpica e mondiale Valerie Adams (20.46) con un lancio di 20.22m, con Nadine Muller, che si è imposta nel disco femminile con 67.30m (terza migliore misura della sua carriera) e con la campionessa europea di Barcellona 2010 e bronzo olimpico 2012 Linda Stahl (63.90m). Sempre nel disco femminile sono da registrare le notevoli misure di Shanice Kraft (64.85) e Julia Fischer (64.83)

Di eccellenti contenuti anche il martello femminile che è stato vinto dalla cinese Zhang Wenxiu (tre volte medaglia di bronzo ai Mondiali) con la misura di 75.06m (terza prestazione mondiale dell’anno) davanti alla polacca Joanna Fiodorow (74.39) e alla tedesca Kathrin Klaas (73.40). Undicesimo posto della genovese Silvia Salis che ha realizzato il miglior lancio di 67.25m. La tedesca Betty Heidler, che sulla pedana di Halle realizzò l’attuale record del mondo con 79.42 nel 2011, non è andata oltre il nono posto con 68.21.

Sempre in chiave italiana va sottolineata la bella prestazione del giavellottista trentino Norbert Bonvecchio, che si é classificato quarto realizzando la quinta migliore prestazione italiana della storia e il minimo per i prossimi Campionati Europei di Zurigo con 79.31. La vittoria é andata al finlandese Ari Mannio con 82.47 davanti ai tedeschi Thomas Rohler (81.98) e Andreas Hoffmann (81.08).

Il campione del mondo Pawel Fajdek si è imposto nel martello maschile con 79.59 precedendo di dieci centimetri Dilshod Nazarov di dieci centimetri.

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Coronavirus: aziende running in crisi. L’appello della I-EXE
VIDEO – Successo per ‘Il #Miglio SMART ai tempi del #Covid 19”, 500 partecipanti
Brooks: Al via il programma #RunHappyAtHome
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!