ELIUD MAGUT E LA SOFFERENZA DI PADOVA, PARLANO GLI ORGANIZZATORI

Le immagini di Eliud Magut che arranca cercando di percorrere le ultime centinaia di metri che lo dividono dal traguardo e dal terzo posto alla Maratona di Sant Antonio ha sicuramente impressionato e scatenato domande su quale sia il confine tra la salute e il sacrificio agonistico. Considerata l’ampia risonanza del video, Assindustria Sport ritiene opportuno riportare la dichiarazione del dottor Andrea Spagna, direttore della centrale operativa Suem 118 Padova, in merito alla prontezza dei soccorsi:

«Come si vede dal video, non appena ha manifestato segni di crisi l’atleta è stato subito affiancato da un volontario della Protezione civile. Il volontario era pronto a soccorrere Magut e l’ha più volte invitato a fermarsi. Nel momento in cui ha allertato l’assistenza sanitaria, questa è intervenuta tempestivamente con un’ambulanza nella quale era presente un medico rianimatore. Magut voleva proseguire anche dopo essere stato soccorso dopo l’ultima caduta, ma i sanitari, come previsto dal regolamento Iaaf, gli hanno impedito di continuare. Portato all’ospedale di Padova per accertamenti, Magut è stato dimesso alle ore 16 con una diagnosi di crisi ipoglicemica e disidratazione. L’atleta è rientrato in albergo già nel pomeriggio e, a dimostrazione della ritrovata miglior condizione, ha pranzato regolarmente».

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Evangelii Gaudium, storia di una staffetta sull’Etna – di Pasquale Castrilli
Con Iovedodicorsa il 4 e 5 luglio corri lo Smart CRO TRAIL – Raid Cro-Magnon
FERRARA MARATHON ANNULLATA, APPUNTAMENTO AL 2021
10 consigli per correre con il caldo
Assimilazione degli zuccheri: ecco come cambia la chimica del cervello
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
TRIFITNESS: DAL RUNNING AL TRIATHLON
I 7 vantaggi e benefici per chi corre e fa Jogging
GLI INFORTUNI NELLA CORSA E COME PREVENIRLI
AtleticaViva Online: Chiappinelli e il jump rope workout
Geoffrey Kamworor è il più veloce del NN Running Global Virtual Relay
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
Abbigliamento Accessori Calzature
La bandana-mascherina di ‘Iovedodicorsa’: che stile!
TRAIL RUNNING: tre modelli DYNAFIT per diversi modi di interpretare il trail
HOKA ONE ONE lancia Clifton Edge, punto d’arrivo dell’innovazione tecnologica del brand
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!