ATLETICA, BOUDALIA E VOLPATO STELLE DELLA BELLUNO-FELTRE RUN

Lui è uno dei più affezionati frequentatori della Belluno-Feltre Run. Lei, invece, sarà all’esordio, e cercherà di accompagnare il suo debutto sulle strade bellunesi con una vittoria che faccia da prologo ad una bella maratona primaverile.

Said Boudalia e Giovanna Volpato saranno gli atleti da battere, domenica 30 marzo, nella settima edizione della Belluno-Feltre Run. Boudalia, italo-marocchino

d’adozione bellunese (risiede a Vas), cercherà il terzo successo dopo le vittorie del 2011 e 2012. Ma dovà anche riscattare il ritiro dell’anno scorso, quando si presentò al via non al meglio della condizione. 

Principali avversari di Boudalia, il trevigiano Simone Gobbo, abbonato ai podi di tante gare venete, e il marocchino Mohamed El Kasmi. Mentre Nicola Venturoli, Tito Tiberti e Stefano Gottti sono pronti a vestire i panni degli outsider.
Giovanna Volpato, fondista veneziana di ottimo valore (campionessa europea a squadre a Goteborg 2006, personale di 2h28’56” realizzato a Treviso nello stesso anno), in preparazione per una maratona primaverile proverà invece a scrivere per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro della Belluno-Feltre Run. Sarebbe la settima italiana in altrettante edizioni. 
Per riuscirci, dovrà lasciarsi alla spalle la vicentina Maurizia Cunico (quest’anno già vincitrice alla maratona di Napoli) e la pericolosa lituana d’adozione friulana Alionka Kornijenko. Da seguire anche la bellunese Paola Dal Mas, campionessa europea dei Vigili del Fuoco, quinta l’anno scorso: il podio è il suo sogno (finora) proibito.
A proposito di atleti locali, quest’anno la Belluno-Feltre Run sarà un palcoscenico di riguardo anche per due fondisti feltrini, Lucio Sacchet, fresco del titolo veneto assoluto dei 10.000 metri, e il più giovane Nicola Spada, buon talento, al debutto sulla distanza.   
La 7^ Belluno-Feltre Run non sarà, però, soltanto la prova sui 30 km. Alla gara in linea (valida come campionato regionale assoluto e master) vanno aggiunte la staffetta 3×10 km e due prove dedicate al Nordic Walking: la 6 Ore a squadre, in programma il sabato a Feltre, e la classica gara trail della domenica. 
A margine delle prove agonistiche, confermatissima la marcia a carattere non competitivo “con il cuore tra le mani”, che sarà affiancata del debutto della Belluno-Feltre Bike, giro cicloturistico pensato per collegare idealmente i tratti di pista ciclabile esistenti lungo il tragitto che separa le due città.
Presentazione ufficiale della Belluno-Feltre Run e degli eventi collaterali, venerdì 21 marzo, alle 18.30, all’albergo ristorante “Al Moro” a Mel. Il conto alla rovescia può iniziare.     
>In allegato: foto di Said Boudalia sul traguardo della Belluno-Feltre Run 2012
BELLUNO-FELTRE RUN
La Belluno-Feltre Run è una delle corse su strada più attese e partecipate della provincia dolomitica. Nata nel 2008 per iniziativa del Gs La Piave 2000, si sviluppa nel cuore della Val Belluna, con partenza nei pressi del Ponte della Vittoria, a Belluno, e arrivo in via Campogiorgio a Feltre. Il percorso – pianeggiante e interamente su strada – corre per 30 km tra il Piave e le Dolomiti, coinvolgendo i territori di sette Comuni: Belluno, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Cesiomaggiore e Feltre. Oltre alla gara sulla distanza dei 30 km (aperta anche agli atleti diversamente abili), la Belluno-Feltre Run comprende una staffetta 3×10 km e prove di Nordic Walking. La prossima edizione – la settima – si svolgerà il 30 marzo 2014.                     

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Vacanze Romane #smart il nuovo evento di ‘Iovedodicorsa’
Eliud Kipchoge correrà la Virtual Lewa Safari Marathon Challenge per salvare gli animali
Morto Carlo Durante, atleta paralimpico dal curriculum straordinario
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
Ripartenza, come calibrare le energie
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!