SOPOT 2014: EATON A 13 PUNTI DAL RECORD DEL MONDO



Ashton Eaton in azione
a Sopot sui 60 ostacoli
(Fonte Colombo/Fidal)


Ashton Eaton si è confermato re delle prove multiple vincendo il suo quarto titolo in una grande rassegna con 6632 punti. Anche se è mancata la ciliegina sulla torta del quarto record del mondo della sua carriera a livello indoor Eaton ha regalato un’altra pagina indimenticabile di atletica.
di Diego Sampaolo

Eaton è un campione all-round in grado di eccellere in tutte le specialità dell’atletica dalla velocità agli ostacoli ai salti con prestazioni da specialista come 10”23 sui 100 metri, 8.23 nel lungo, 13”35sui 110 ostacoli e 45”68 sui 499 metri, Tante prestazioni che gli permettero di stravincere in tante discipline singole in Italia

Anche a Sopot il campione dell’Oregon ha offerto uno spettacolo sontuoso dominando dalla prima all’ultima gara vincendo i 60 in 6”66 (primato personale), il lungo (7.78), i 60 ostacoli in 7”64 e i 1000 metri finali in 2’34”72 (terza prestazione della sua cariera sulla distanza) quando sarebbe servito un tempo da 2’32 per migliorare il record mondiale da lui stesso stabilito due anni fa a Istanbul con 6645 punti. A questi vanno aggiunti anche altre ottime prestazioni come  5.20 nell’asta e il 2.06 nell’alto. Alla fine sono mancati appena 13 punti per battere il quarto record mondiale della sua carriera ma va bene lo stesso.

Eaton ha vinto tutto quello che c’è da vincere nello spazio di appena due anni: un titolo olimpico a Londra, due mondiali indoor e un mondiale all’aperto.
Eaton ha avuto molto da festeggiare insieme alla moglie canadese Brianne Theisen Eaton che ha vinto la medaglia d’argento nel pentathlon bissando lo stesso piazzamento ottenuto la scorsa estate  Brianne Theisen è stata più volte campionessa NCAA di prove multiple sia a livello indoor sia outdoor e ha vinto l’ultima edizione del celebre Hypo Meeting di Gotzis in Austria.

“Sono contento della medaglia d’oro ma un po’ deluso per aver mancato il record. E’ stato un fine settimana per la mia famiglia. Avrò moto da festeggiare insieme a mia moglie”
Ora Eaton si prenderà una stagione estiva senza decathlon per affrontare una nuova sfida: i 400 ostacoli dove unendo le sue eccellenti doti di quattrocentista e di ostacolista potrebbe essere in grado di realizzare prestazioni di alto livello.

Il bielorusso Andrei Krauchanka ha vinto l’argento tornando sul secondo gradino del podio a sei anni di distanza dal secondo posto di Valencia 2008. Krauchanka ha stabilito il nuovo record nazionale con 6302 punti migliorando il suo precedente primato di 6282 punti ottenuto in occasione della vittoria agli Europei Indoor di Parigi Bercy 2011. La prestazione di Krauchanka è stata illuminata dall’eccellente 2.21 nel salto in alto, migliore prestazione mai realizzata in questa specialità nel contesto di una gara di eptathlon indoor.

Il belga Thomas Van Der Plaetzen ha vinto il bronzo migliorando il suo record nazionale di 71 punti con uno score di 6259 punti. Grazie al 5.20 nell’asta e al personale nei 1000 metri di 2’40”50. L’olandese Eeelco Sintnicolaas, campione europeo indoor in carica, ha realizzato un ottimo 5.40 nell’asta e ha stabilito il primato stagionale nei 1000 metri con 2’38”98 ma non è bastato per salire sul podio nonostante il buono score di 6198 punti.

L’ucraino Oleksiy Kasyanov ha terminato le sette fatiche con 6176 punti, con tre soli punti di vantaggio sul tedesco Kai Kazmirek.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Runbull, la nuova app per gli eventi virtuali, debutta alla Corritreviso
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Sziols Sports Glasses presenta ‘KONA PRO’, il nuovo occhiale per il triathlon e i triatleti
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!