ATLETICA, A PADOVA APPLAUSI PER CATANIA (7.68) E GIULIO CIOTTI (2.21)

Salti da applausi al nuovo Palaindoor di Padova. La seconda giornata di un fine settimana caratterizzato da circa 1.500 atleti-gara ha offerto gli acuti di Emanuele Catania, atterrato a 7.68 nel lungo (davanti ad Alessio Guarini, 7.48, e a Camillo Kaborè, 7.39), e di Giulio Ciotti, salito a 2.21 nell’alto (con i 2.25 falliti di un soffio).
Nell’asta, 4 metri esatti di Giulia Cargnelli (con l’allieva Alissa Sverzut progredita sino a 3.60). Nel triplo, vittoria di Cecilia Pacchetti con 12.65. L’under 23 Federica Curiazzi si è imposta nei 3000 metri di marcia con 14’17″81, precedendo Elena Poli (14’39″82). In questa gara, record regionale allieve per la padovana Caterina Bertazzo (14’58″19). L’azzurrino Emilio Perco ha vinto un 1500 tattico (3’56″82), imitato in campo femminile da Valentina Bernasconi (4’32″21 in volata, davanti a Baldessari e Bortoli). Il prossimo weekend i campionati italiani di prove multiple.       


RISULTATI. UOMINI. 400: 1. Francesco Cappellin (Aeronautica) 48″57.
1500: 1. Emilio Perco (Ana Feltre) 3’56″82. Marcia (5.000 m): 1. Elio Orazi (Avis Macerata) 24’59″70. Alto: 1. Giulio Ciotti (FF.AA.) 2.21, 2. Eugenio Meloni (Cus Cagliari) 2.15, 3. Ferrante Grasselli (La Fratellanza 1874) 2.15. Lungo: 1. Emanuele Catania (FF.GG.) 7.68, 2. Alessio Guarini (FF.OO.) 7.48, 3. Camillo Kaborè (Carabinieri) 7.39. 4×200: 1. Rodengo Saiano (Bassini, Stefani, Gatta, Pivotto) 1’32″82.

DONNE. 400: 1. Eleonora Martini (Spectec Duferco Carispezia) 56″16, 2. Laura Marotti (Vicentina) 57″35, 3. Ilaria Verderio (Pro Sesto) 57″39. 1500: 1. Valentina Bernasconi (Mogliano) 4’32″21, 2. Irene Baldessari (Esercito) 4’33″34, 3. Elisa Bortoli (Atl. Brescia 1950) 4’33″62. Marcia (3.000 m): 1. Federica Curiazzi (Bergamo 1959 Creberg) 14’17″81, 2. Elena Poli (Atl. Brescia 1950) 14’39″82, 3. Sara Scipioni (Atl. Brescia 1950) 14’44″46, 4. Elena Cecchele (Assindustria Pd) 14’57″67, 5. Caterina Bertazzo (FF.OO.) 14’58″19. Asta: 1. Giulia Cargnelli (Forestale) 4.00, 2. Giorgia Vian (Fanfulla Lodigiana) 3.90, 3. Elisa Molinarolo (Assindustria Pd) 3.70, 4. Elisa kosuta (Cus Trieste) 3.60, 5. Alissa Sverzut (Udinese Malignani) 3.60,  Triplo: 1. Cecilia Pacchetti (Atl. Brescia 1950) 12.65, 2. Maria Salvan (FF.OO.) 11.81. 4×200: 1. Atl. Reggio (Giannotti, Benevello, Fantesini, Bassi) 1’43″88.    


FONTE FIDAL VENETO
                                  

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Attualità Half Marathon Marathon Trail Triathlon Ultramaratona
Domenica 19 Gennaio la Corsa di Miguel, Soufyane cerca il quinto successo
Doping: fugge dalla finestra per evitare i controlli, è successo a…
Gara 2 a Canegrate per il Cross per Tutti e per 2600 iscritti
Freelifenergy
Proaction presenta Life Raw Bar
Come allenarsi per dimagrire dopo le feste
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Abbigliamento Accessori Calzature
New Balance introduce la nuova piattaforma Fresh Foam X
X-BIONIC lancia la linea Invent, migliora la performance, offre compressione muscolare e termoregolazione
La tecnologia di Dryarn® e la compressione di Oxyburn per la corsa outdoor
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video