PRESENTATA LA QUINTA EDIZIONE DELLA 100 KM. DELLE ALPI

Questa mattina, presso il Liceo Classico “C. Cavour” di Torino, è stata presentata la quinta edizione della 100 Km delle Alpi, in programma sabato 12 ottobre 2013. L’ultramaratona da Torino a Saint Vincentle due città che mezzo secolo fa, nell’ormai lontano 1963, hanno tenuto a battesimo la prima ultramaratona d’Italia nonché una delle primissime al mondo – corre spedita verso il record di iscrizioni. Al via sono infatti attesi circa 180 podisti, un numero significativo per una disciplina estrema. Tra di loro tre vincitori delle prime quattro edizioni: Amedeo Bonfanti, Nerino Paolettie Antonio Armuzzi, oltre a Tiziano Marchesi (Runners Bergamo), Marco Lombardi e il tedesco Stephan Gunzelmann. Il tempo da battere è quello di Alessandro Rastello, che nel 2009 ha fermato il cronometro dopo 7h27’42”.

Tra le donne, si segnalano soprattutto l’azzurra di ultramaratona Sara Valdo, Giancarla Agostini e Genny Fratini.
Anche quest’anno la corsa conterrà al suo interno la “singolar tenzone” tra le rappresentative dei licei classici Cavour e D’Azeglio. Sulla scia della storica regata universitaria tra Oxford e Cambridge nelle acque inglesi del Tamigi, le staffette dei due istituti torinesi si daranno battaglia nei primi 10 km del percorso, e cioè nel tratto di strada che unisce Torino a Leinì, in una prova a squadre: due formazioni di dieci atleti l’una, ognuno col suo pettorale, con somma finale dei tempi per una classifica “totale”. Al momento la sfida dice 1-0 per il D’Azeglio, che l’anno scorso ha concluso la prova con il tempo complessivo di 9h52’34”, mentre la somma dei crono del Cavour è stata di 10h15’00”.
Così la prof. Emanuela Ainardi, dirigente scolastico del Liceo Classico Statale “C. Cavour”: “Che vinca, ovviamente, il migliore. Tutti, però, porteranno a casa comunque una vittoria. Ma sarà una vittoria anche della cultura classica torinese, che, attraverso questa gara e un sano e “concorde” agonismo, rinnoverà l’antica tradizione olimpica e dimostrerà che il Greco e il Latino si coniugano benissimo con lo sport e il divertimento”.
Così la prof. Chiara Alpestre, dirigente scolastico del Liceo Classico Statale “M. D’Azeglio”: “I nostri allievi si cimentano regolarmente contro Latino e Matematica. Adesso completiamo il quadro della competizione tra i due licei spostando la prova sul piano sportivo. Anche il Liceo D’Azeglio è contento di promuovere e sostenere questa bella iniziativa”.
La partenza della 100 Km delle Alpi è stata spostata presso il campo sportivo di Via Oxilia, nel cuore della Circorscrizione 6, mentre l’arrivo ha traslocato presso le rinnovate Terme di Saint Vincent: i finisher potranno così usufruire dei servizi di una Spa a 5 stelle. Ad eccezione di una piccola modifica nel territorio di Agliè, con il nuovo passaggio nei pressi della villa di campagna denominata “Il meleto”, che fu la residenza del celebre poeta Guido Gozzano, il percorso è nel segno della tradizione della corsa eroica: 100 km di fatica e di emozioni tra i suggestivi paesaggi abbracciati dai monti e le bellezze architettoniche e storiche di 18 comuni piemontesi e valdostani (Torino, Leinì, Feletto, Rivarolo, Agliè, Vidracco, Vistrorio, Alice, Lessolo, Baio Dora, Quassolo, Tavagnasco, Carema, Pont Saint Martin, Donnas, Arnad, Verres, Montjovet, Saint-Vincent). Due salite impegnative, quella verso Alice a metà gara (Km 50) e lo strappo finale del Montjovet, a pochi chilometri dal traguardo.
La 100 Km delle Alpi, inoltre, offre ai partecipanti la possibilità di incamerare punti utili per ottenere una wild card alla gara open del Mondiale di 24 ore, in programma a Torino nel 2015, anno in cui la città potrà fregiarsi del titolo di Capitale Europea dello Sport.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Coronavirus: aziende running in crisi. L’appello della I-EXE
VIDEO – Successo per ‘Il #Miglio SMART ai tempi del #Covid 19”, 500 partecipanti
Brooks: Al via il programma #RunHappyAtHome
Coronavirus “Covid-19”: come rafforzare il sistema immunitario
Sport e caffeina vanno d’accordo?
Allenare il sistema immunitario
Benessere mentale: le strategie tra sport e omega-3
POTENZIAMENTO INDOOR A CIRCUITO E NON SOLO
RITMI GARA E INDICAZIONI ALLENAMENTO PER OGNI ESIGENZA E DISTANZA
ULTIME SETTIMANE DI RIFINITURA PRIMA DI ACEA RUN ROME THE MARATHON
Sabato 22 a Milano allenamento ‘Get Ready’ per Acea Run Rome The Marathon
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’1 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS del 22 e 23 febbraio
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS INNOVATION SUMMIT DIVENTA VIRTUALE PER CONOSCERE TRE SCARPE RIVOLUZIONARIE
X-Bionic® presenta la nuova linea running TWYCE®
Smart Working e Home Workout, prenditi cura delle tue gambe
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!