UNESCO CITIES MARATHON, NUOVA DATA E NUOVO PERCORSO: TRAGUARDO AD AQUILEIA

 Una nuova data e un nuovo percorso. La Unesco Cities Marathon volta pagina. Dopo il bel debutto della scorsa primavera, accompagnato dal campionato italiano assoluto e master, la maratona friulana lancia il conto alla rovescia in vista dell’edizione 2014.

Il prossimo appuntamento con la Unesco Cities Marathon nasce all’insegna delle novità. La prima: il cambio di data. Nel 2013 si è corso il 1° aprile, lunedì di Pasquetta. Nel 2014 l’evento andrà in scena il 30 marzo, seconda domenica di primavera. Una collocazione in calendario che, nelle intenzioni del comitato organizzatore, dovrebbe rimanere invariata anche negli anni a venire. 

E poi il percorso: i 42 chilometri della Unesco Cities Marathon continueranno ovviamente a svilupparsi lungo l’asse che collega Cividale del Friuli ad Aquileia, passando per Palmanova. Ma con una fondamentale novità: rispetto al 2013, verrà invertita la direzione di corsa degli atleti. Dunque: partenza a Cividale e arrivo ad Aquileia, dopo 42 – scorrevolissimi – chilometri.

“Andremo dalle colline al mare, non più viceversa – spiega Giuliano Gemo, presidente della Unesco Cities Marathon-. Stiamo ancora definendo i punti esatti di partenza e d’arrivo, ma la filosofia di fondo che guiderà le nostre scelte è ben chiara: coniugare le bellezze storiche ed artistiche del territorio con un percorso estremamente veloce, che tenga conto delle ambizioni degli atleti di vertice, ma anche dei tanti appassionati di livello amatoriale che, dopo l’edizione zero del 2013, ci hanno dato appuntamento al prossimo anno”.

Unesco Cities Marathon significa correre nella storia. L’evento friulano è nato come simbolico collegamento – nel segno dello sport, ma anche dell’arte e della cultura – di due siti che, lontani esattamente quanto la distanza della maratona, appartengono al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, città dalle importanti vestigia romane, a pochi chilometri dal rinomato centro turistico di Grado.

Senza dimenticare Palmanova, città fortezza fondata dai Veneziani nel 1500 e nota per la sua pianta poligonale a stella con 9 punte, che a sua volta ambisce a diventare sito tutelato dall’Unesco e non mancherà di emozionare i maratoneti che l’attraverseranno poco oltre metà gara. 

Ruggero Pertile, il maratoneta italiano più forte delle ultime stagioni, ed Elisa Stefani, trionfando a Cividale la scorsa primavera, hanno inaugurato l’albo d’oro della Unesco Cities Marathon, che ora riparte di slancio.

Le iscrizioni apriranno ufficialmente il 22 settembre, a poco più di sei mesi dall’evento, al prezzo speciale di 20 euro, che diventeranno addirittura 18 per le società che iscriveranno un minimo di sei atleti.   

Stanno per iniziare anche le attività di promozione dell’evento presso i più importanti appuntamenti podistici: domenica 15 settembre si parlerà di Unesco Cities Marathon al 32° Giro Podistico Internazionale di Pordenone, dove saranno anche disponibili i nuovi depliant pubblicitari.

Il fine settimana successivo, in occasione dell’apertura delle iscrizioni, la Unesco Cities Marathon sarà ospite alla Maratonina di Udine, evento curato da uno dei tanti gruppi sportivi friulani che collabora con gli organizzatori della maratona del 30 marzo.

Poi, il 29 settembre, il lungo tour promozionale dell’evento 2014 farà una prima tappa fuori regione, nelle Marche, alla Maratona del Piceno Fermano. E, nell’ultimo trimestre dell’anno, sono in programma presenze nei centri espositivi di tutte le più importanti maratone italiane: Verona, Venezia e Firenze in testa. Per la Unesco Cities Marathon il futuro è già oggi.  

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!