LIVIGNO: PALESTRA A CIELO APERTO

Livigno palestra a cielo aperto. Così si potrebbe definire la località dell’Alta Valtellina che in questi giorni ospita moltissimi atleti di fama internazionale in fase di training estivo.
L’allenamento in altura viene utilizzato principalmente per migliorare la capacità di utilizzare l’ossigeno e per potenziare l’aerobicità. Livigno, grazie ai suoi 1816 metri di quota, a un’articolata rete di sentieri e di piste ciclabili, oltre alla posizione strategica tra i principali Passi alpini, è il luogo ideale per finalizzare questa tipologia di allenamento.

Sono presenti in questi giorni a Livigno la Squadra cinese di marcia con Sandro Damilano, la Squadra italiana FIDAL con i marciatori Elisa Rigaudo e Giorgio Rubino, la Squadra australiana di ciclismo, la Squadra russa Rusvelo di ciclismo, l’olimpionico di mountain-bike Marco Fontana, l’atleta paralimpica tedesca di biathlon, fondo e ciclismo Andrea Eskau, l’atleta tedesco paralimpico di hand-bike Stefan Baeumann, l’atleta paralimpico tedesco di ciclismo Bernd Jeffre.
Inoltre sono in arrivo dal 17 luglio la Squadra tedesca di ciclismo, dal 22 luglio la Squadra austriaca di sci di fondo,  dal 21 luglio la Squadra tedesca di snowboard (Osp Bayern) e sempre il 21 luglio iniziano gli stage di corsa di Orlando Pizzolato.
Ricordiamo che ha già effettuato a inizio luglio la preparazione atletica in quota a Livigno, la Squadra norvegese di sci di fondo con Petter Northugg. Questi sono alcuni dei nomi di prestigio dello sport mondiale “scovati” finora in fase di training a Livigno.
E il 27 luglio a Livigno si corre la Stralivigno, gara internazionale FIDAL di corsa in montagna, a cui prenderanno parte Marianna Longa, atleta di casa ed ex campionessa di sci nordico, la livignasca Giovanna Confortola ed Eleonora Bazzoni, giunta terza lo scorso anno. In campo maschile si daranno battaglia l’atleta di casa Gianluigi Martinelli, Graziano Zugnoni della Val Chiavenna e il romano Daniele Troia, sul gradino più baso del podio nella precedente edizione.
Maggiori informazioni per il soggiorno a Livigno durante il periodo della Stralivigno all’indirizzo email: booking@livigno.eu

Dettagli sulla gara al sito stralivigno.it oppure sulla pagina facebook Livigno Feel The Alps https://www.facebook.com/LivignoFeelTheAlps/app_208195102528120

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!