BILANCIO INDOOR: LAVILLENIE VOLA A 5.92 A ROUEN

 
 
Il grande fine settimana delle indoor internazionali è stato illuminato dall’eccellente gara di salto con l’asta maschile di Rouen in Francia nella quale il campione olimpico Renaud Lavillenie ha migliorato due volte il limite mondiale stagionale portandolo prima a 5.87 al primo tentativo e poi a 5.92 all’ultima prova. Eccellente anche la prova del bronzo olimpico e europeo Raphael Holzdeppe che ha portato il suo record indoor a 5.82 al primo tentativo prima di fallire una prova a 5.87 e a 5.92 che avrebbe rappresentato il miglioramento di un centimetro rispetto al suo record personale all’aperto stabilito in occasione del bronzo alle Olimpiadi di Londra.
di Diego Sampaolo

Lavillenie e Holzdeppe si ritroveranno faccia a faccia Sabato pomeriggio al meeting di Karlsruhe (diretta televisiva su Eurosport dalle 17.45 alle 19.15).

Nella bella città spagnola di Valencia il velocista cubano Yuniel Perez ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 60 metri con 6”53.

In Russia è andato in scena un intenso fine settimana. Il risultato di maggiore spicco è il 6.90 (con un secondo miglior salto di 6.86) nel salto in lungo della megaglia d’argento mondiale di Daegu Olga Kucherenko alla Governor Cup di Vogograd. Solo una settimana fa la lunghista russa aveva portato il limite mondiale stagionale a 7.00. Sempre nella riunione di Volgograd è da registrare il 5.65 di Sergey Kucheryanu nel salto con l’asta.

Si accende la stagione indoor statunitense in vista delle grandi riunioni di Boston e New York di Febbraio. L’intense fine settimana statunitense é stato caratterizzato dall’eccellente 3’50”92 della medaglia d’argento olimpica dei 10000 metri Galen Rupp sulla distanza del miglio a Boston. Rupp diventa il quinto atleta della storia sulla distanza a livello indoor con un miglioramento di oltre cinque secondi rispetto al suo record personale.

La velocista ivoriana Murielle Ahouré è esplosa con un fantastico 7”00 sui 60 metri in una riunione indoor a Houston, diventando la settima velocista di tutti i tempi indoor a otto centesimi dal record mondiale di Irina Privalova.

Sempre a Houston ha esordito il primatista del mondo dei 110 ostacoli Aries Merritt che si è accontentato di un facile 7”63 sui 60 ostacoli.

Il trinidegno Lalonde Gordon, bronzo olimpico sui 400 a Londra, e la giamaicana Trish Ann Hathworne hanno stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 200 metri correndo rispettivamente in 20”60 e in 23”11.

La quattrocentista Ebonie Floyd ha stabilito la migliore prestazione dell’anno sui 400 metri correndo in 51”82 al Texas Mondo challenge di College Station.

Ha impressionato in chiave giovanile l’impresa della sedicenne Mary Cain che ha realizzato il record delle high school statunitensi sul miglio con il tempo di 4’32”78 ai New Balance Games di New York. Mary Cain, allenata da Alberto Salazar, gareggerà la prossima estate ai Mondiali allievi di Donetsk dove  sarà una delle grandi favorite delle prove di mezzofondo.

CROSS A DIEKIRCH

Si é svolto a Diekirch in Lussemburgo vicino al confine con la Germania, un cross del circuito IAAF dei Cross Country Permits. Si sono imposti il diciottenne keniano Albert Rop (atleta da 13’01 sui 5000 metri) e l’etiope Ayana Gebrehiwot, atleta che vive in Germania e prenderà la cittadinanza tedesca dal 2014.

MARATONA DI OSAKA

L’ucraina Tetyana Hamera Shmyrko, quinta classificata alle ultime Olimpiadi di Londra 2012, ha conquistato il successo alla Osaka Ladies Marathon in un ottimo 2h23’58” con un miglioramento di 34 secondi rispetto al suo precedente primato personale stabilito nella gara a Cinque Cerchi. L’ucraina, alla sua seconda vittoria in cinque maratone, è andata vicina al record nazionale stabilito lo scorso autunno da Olena Shurno alla Maratona di Berlino con 2h23’32”.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Runbull, la nuova app per gli eventi virtuali, debutta alla Corritreviso
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS INVITA TUTTI I RUNNER A CORRERE IN UN MONDO UGUALE PER TUTTI
Runtoday è solidale al movimento “Black Lives Matter”
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
YOGA E PILATES: I BENEFICI PER I RUNNER
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
Sziols Sports Glasses presenta ‘KONA PRO’, il nuovo occhiale per il triathlon e i triatleti
Marco Olmo Collection: la linea running by CMP e Dryarn®
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!