ULTIME INDOOR DA TUTTO IL MONDO: KUCHERENKO VOLA A 7 METRI

L’eccellente prestazione della russa Olga Kucherenko che ha realizzato 7 metri esatti nel salto in lungo alla Governor’s Cup di Krasnodar é il risultato di maggiore spicco dell’ultimo fine settimana delle indoor. La Kucherenko, medaglia d’argento ai Mondiali di Daegu, ha realizzato anche un 6.89 e un 6.90 a suggellare una prestazione maiuscola. Sempre dal lungo in Russia è arrivato anche il 6.69 con il quale la bella e giovane Darya Klishina si è presa la rivincita sulla connazionale Denyayeva che l’aveva battuta pochi giorni prima.

A Mosca è atteso un 600 metri inedito ma davvero stellare per il prossimo 3 Febbraio al Meeting Moscow Winter, inserito nel circuito IAAF dei meeting indoor. Il cast prevede Nijel Amos del Botswana, vice campione olimpico a Londra con l’incredibile record del mondo juniores 1’41”73 alle spalle di David Rudisha, il diciottenne Timothy Kitum, bronzo a Londra in 1’42”53, Mohamed Aman, unico capace di battere Rudisha nel 2011 a Milano e nel 2012 a Zurigo e l’idolo del pubblico russo Yuriy Borzakovskiy.
di Diego Sampaolo

Dalla Russia agli Stati Uniti dove prosegue l’intensa stagione indoor. Tra i risultati più interessanti è da segnalare ilritorno a buoni livelli dell’ex campione olimpico dei 400 Jeremy Wariner che ha corso i 200 metri in 20”99, arrivando a sei centesimi dal suo record indoor sulla distanza. Il trini degno Lalonde Gordon, bronzo olimpico sui 400 metri a Londra, si è messo in luce correndo i 200 in 20”91 e i 400 in 45”91. Un altro trini degno Deon Lendore, bronzo olimpico con la 4×400, ha fermato il cronometro in 45”91. Nello sprint Mike Rodgers ha stampato 6”64 sui 60 metri, mentre a livello femminile ha brillato la ventenne Ocavius Freeman con 7”19 sui 60 metri. Erik Kynard, argento olimpico nel salto in alto, ha superato la quota di 2.29.
La diciottenne statunitense Ajae Wilson ha stabilito la migliore prestazione mondiale juniores sui 600 metri con il tempo di 1’27″30.

In Germania si sono svolti i Campionati delle verie regioni tedesche. Il risultato più interessante in chiave Europei di Goteborg è stato realizzato dalla campionessa europea dei 100 a Barcellona 2010 Verena Sailer che ha corso in 7”20 in batteria e in 7”25 in finale. La Sailer sfiderà la campionessa europea di Helsinki 2012 Ivet Lalova nei meeting tedeschi di Karlsruhe (2 Febbraio) e Dusseldorf (8 Febbario). Christian Reif, campione europeo a Barcellona, debutta con un buon 8.00 a Sarbrucken, nella stessa manifestazione dove Paolo Dal Molin centra il minimo per gli Europei con 7”68 sui 60 ostacoli.

Mutaz Essad Barshim, talento del Qatar capace di volare a 2.39 la scorsa estate a Losanna, ha superato 2.33 nella sua seconda uscita stagionale a Vaxjo in Svezia.

In Spagna è esploso lo sprinter Angel David Rodriguez che vola sotto i 6”60 sui 60 metri con 6”59 che lo mette di diritto nella lista dei favoriti per gli Europei di Goteborg.

Un altro nome da seguire in vista dell’appuntamento continentale in terra svedese è l’ostacolista Maxsim Lynsha che ha siglato un sontuoso 7”50 sui 60 ostacoli, tredicesima migliore prestazione all-time. In Romania il grande Marian Oprea risponde al 16.65 del nostro Michele Boni con 16.80, attualmente la migliore prestazione mondiale dell’anno. Mihai Donisan, ottavo a Helsinki agli ultimi Europei, sale alla misura di 2.30. 

Andrea Lalli e Fionnuala Britton, campioni europei di cross lo scorso Dicembre, sono stati eletti campioni europei del mese di Dicembre dagli appassionati che hanno votato sul sito della European Athletics. Lalli é stato il primo atleta capace di vincere il titolo continentale in tutte le categorie (juniores, under 23 e seniores). La Britton é stata la prima atleta in grado di trionfare per deu edizioni consecutive della rassegna continentale di corsa campestre.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Una maratona a staffetta in squadra con Kipchoge o Bekele? Ora puoi, ecco come
LA BELLUNO-FELTRE RUN SI FERMA: ARRIVEDERCI AL 3 OTTOBRE 2021
GLOBAL RUNNING DAY: BROOKS VIRTUAL 5 KM
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
Voglia di dolce ma sano? Torta di carote e frutti esotici
FASE 2: Come dimagrire? Ripartiamo dalla prima colazione!
CORE STABILITY , PROPRIOCETTIVITA’ E TECNICA DI CORSA PER MIGLIORARE LA PRESTAZIONE
PROGETTO NEOFITI ACEA RUN ROME THE MARATHON MARZO 2021 – FISSA IL TUO OBIETTIVO
CORSA, BENESSERE E PRESTAZIONE
GLI EFFETTI DELLA PANDEMIA SUI COMPORTAMENTI DEGLI SPORTIVI IN EUROPA
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
I risultati di tutte le gare TDS dell’1 marzo
Abbigliamento Accessori Calzature
BV Sport presenta il suo team di ambassador 2020
Dryarn® per l’underwear tecnico – funzionale di Under Shield®
NEW BALANCE PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE FUELCELL CON IL MODELLO FUELCELL TC
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!