VALERIA STRANEO VA A TORINO

Valeria Straneo riscatta New York  con la maratona di Torino
Era forse destino che il 2012 si chiudesse per Valeria Straneo là dove tutto era cominciato: a Torino, infatti, nel 2000, la maratoneta alessandrina aveva corso la sua prima 42 km e nel capoluogo piemontese tornerà domenica 18 novembre a disputare la Turin Marathon su un percorso quest’anno del tutto rinnovato.

Ci ha messo lo zampino Sandy, l’uragano che a fine ottobre ha devastato le coste degli Stati Uniti costringendo gli organizzatori della New York Marathon ad annullare la gara che avrebbe avuto la Straneo tra le maggiori protagoniste femminili. “Decisione comprensibile-afferma la Straneo-ma comunicata troppo tardi”. La tentazione più immediata era quella di chiuderla lì e dedicarsi a una bella pausa rigenerante ma sarebbe stato un peccato sprecare mesi e mesi di preparazione. Incoraggiata dagli ultimi test prima di New York che dimostravano una buona tenuta fisica, l’atleta del Runner Team 99 di Volpiano ha così rifinito la sua preparazione in vista della maratona di Torino, che diventerà così la terza maratona disputata nel 2012. Tanti i ricordi che la sosterranno nel giorno della competizione: Torino è la città dei suoi studi universitari, del suo debutto su maratona e sede di tante gare corse su strada. Valeria ha le idee chiare su come impostare la 42 km di domenica: 


“Non conosco il percorso di gara perché da quest’anno è completamente rinnovato, ma la mia idea è quella di correre una prima metà di gara prudente (ipotizzo un passaggio alla mezza in 73’/74’) e una seconda parte della gara più veloce e in progressione. Bisognerà però anche tenere conto della condotta di gara delle altre ragazze e delle condizioni climatiche che incideranno sul ritmo che terrò”. Potrebbe essere insomma la città della Mole a farle dimenticare la mancata partecipazione a New York e a regalare a tutti i suoi tifosi un altro giorno di grandi emozioni.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre distanze Attualità Half Marathon Marathon Trail Ultramaratona
Rinviato il Giro podistico Internazionale di Castelbuono
La Maratona di Monaco non sarà di 42km. Ecco come sarà lo start di 12mila partenti
Evangelii Gaudium, storia di una staffetta sull’Etna – di Pasquale Castrilli
10 consigli per correre con il caldo
Assimilazione degli zuccheri: ecco come cambia la chimica del cervello
PROACTION PRESENTA: MAGNESIO E POTASSIO E RICARICA
A Milano ENERVIT viaggia veloce con GLOVO!
TRIFITNESS: DAL RUNNING AL TRIATHLON
I 7 vantaggi e benefici per chi corre e fa Jogging
GLI INFORTUNI NELLA CORSA E COME PREVENIRLI
AtleticaViva Online: Chiappinelli e il jump rope workout
Geoffrey Kamworor è il più veloce del NN Running Global Virtual Relay
1^ Edizione Valtellina Vertical Tube Virtual Race by HOKA – COMPRESSPORT
Grande spettacolo al via l’11 giugno, Impossible Games: top Kenya vs top Norvegia
SCEGLI LA TUA GARA FIRMATA TDS DELL’8 MARZO
Abbigliamento Accessori Calzature
La bandana-mascherina di ‘Iovedodicorsa’: che stile!
TRAIL RUNNING: tre modelli DYNAFIT per diversi modi di interpretare il trail
HOKA ONE ONE lancia Clifton Edge, punto d’arrivo dell’innovazione tecnologica del brand
Entra nell’esclusivo Mainova Frankfurt Marathon Club
Mattoni Olomouc Half Marathon, l’abbiamo corsa per voi. Questo il giudizio…
Mancano 20 settimane alla Maratona di Francoforte, le prime curiosità
Mancano 154 giorni, è ora di iniziare a pensare alla Maratona di Francoforte
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!