New York Marathon ai due primatisti della mezza maratona

Sono i due primatisti mondiali della mezza maratona i due vincitori della New York City Marathon 2019, a conferma che la maratona è sempre più gara per i ‘velocisti’ e non più una gara di pura resistenza e durata. Eliud Kipcoghe ha tracciato una strada, vince chi va veloce, non chi è più resistente.

Kenya come stato di appartenenza, e non potrebbe essere altrimenti, per il re di questa 49^ edizione della New York City Marathon, Geoffrey Kamworor, che si presenta in Central Park in 2h08’13” (58’01” Copenaghen 2019) e per la regina Joyciline Jepkosgei 2h22’38. (mondiale half 1h04’51” Valencia 2017…poi migliorato da Brigid Kosgei con 1h04’28”, 23 secondi più veloce del record mondiale di mezza maratona stabilito da Joyciline Jepkosgei ma non omologabile come primato a causa delle caratteristiche del percorso)

Il 26 enne Kamworor fa il bis dopo il successo del 2017 e coglie la vittoria dopo aver staccato gli avversari verso il 37-38°km. La Jepkosgei si dimostra solida atleta di testa e di gambe vincendo a New York nella sua gara d’esordio in maratona duellando per tanti chilometri ed infine battendo Mary Keitany che ha già vinto 4 volte questa mitica competizione e per la seconda volta arriva in seconda posizione. Per Jepkosgei è anche un gran tempo, molto vicino al record della gara, e di sicuro valore se rapportato ad altre maratone di livello internazionale dal percorso più facile e magari con l’ausilio delle lepri, vietate dagli organizzatori in questa gara.

Gli italiani…già…niente italiani tra i top runner, peccato, non è poi così impossibile entrare nella top ten sia maschile che femminile. Rimane la solita orgia di amatori, oltre 2800 al via, un po’ in calo rispetto agli oltre 3000 dell’anno passato, ma sempre la nazione più rappresentata dopo gli Stati Uniti.

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video