18^ Corripavia tra top runner e appelli all’ecosostenibilità

PAVIA – E’ tempo di corsa, sorrisi, festa, bambini, famiglie, maratoneti agonisti e tanto altro a Pavia che questa domenica 29 settembre vivrà la tanto attesa 18^ edizione della Corripavia. Un evento sportivo per tutta la città e che attrae atleti da diverse regioni italiane, in totale sono quasi 5mila i partecipanti suddivisi tra la mezza maratona agonistica da 21,097km, la 10km competitiva e non competitiva, la Family Run da 2,5km abbinata da quest’anno anche alla Corripavia For Parkinson ed infine le tante scuole con alunni, dirigenti scolastici, insegnanti e genitori per il Trofeo Minicorripavia Scuole che festeggia il 10° anno. Le partenze saranno alle 9.15 di fronte al Castello per la Family Run e alle 9.30 in V.le XI Febbraio per half marathon e 10Km

ACCORDO CON ASM – Corripavia quest’anno sarà Plastic Free e con ben 98 premi in natura a km zero per i diversi vincitori. Nelle ultime ore raggiunto anche un accordo con Asm Pavia per lo smaltimento immediato dei rifiuti prodotti dall’evento così da mantenere Pavia in perfetto ordine. L’invito come organizzatori a tutti i partecipanti è di dare un piccolo ma significativo contributo limitando il più possibile l’impatto sull’ambiente della plastica e sviluppare così una manifestazione ecosostenibile.

Corripavia ha bisogno della collaborazione di tutti i partecipanti – fa sapere Franco Corona Presidente del comitato organizzatore – Invitiamo tutti ad utilizzare correttamente i contenitori dei rifiuti e a rispettare il percorso nella nostra bellissima città. Da un punto di vista tecnico la maggiore novità è l’omologazione della 10K. Questo comporterà che per garantire un’unica linea di partenza con la HM, l’arrivo della 10K sarà spostato di 20 metri oltre quello consentito dalla half marathon che coincide con la partenza. Invitiamo i runners della 10km a prendere nota: l’arrivo è 20 metri più avanti”.

Corripavia Half Marathon che quest’anno sarà Campionato Provinciale Fidal e 10km competitiva che quest’anno è omologata Fidal e che vedrà diversi top runner al via.

Nella 21km c’è attesa per David Nikolli, tesserato per Asd Atletica Cento Torri, la società organizzatrice, che ha una storia personale non facile alle spalle: Ultimo dei dieci figli della famiglia Nikolli, David arriva in Italia a 17 anni dopo tante difficoltà, e vari tentativi, attraversando le montagne del Montenegro per diversi giorni dopo essere stato respinto più volte. La tenacia e la determinazione nella vita l’han sempre contraddistinto tanto da mettersi in evidenza nel calcio nelle categorie Promozione/Eccellenza fino al 2016 per poi dedicarsi all’ atletica leggera sotto la guida di Alberto Colli per la Cento Torri Pavia. Esordisce con un titolo regionale nei 5000m (15’06”) e vittoria nella Pavia Half Marathon (1h09’00) seguono poi diverse vittorie in gare regionali. Nella stagione 2017 ottiene quattro record nazionali albanesi che resistevano dal 1990 e completa la stagione con la convocazione ai campionati dei Balcani e vince i 3000m davanti ai migliori atleti delle 15 nazioni in competizione. In un solo anno di attività agonistica atletica. Nei 10km su strada ha un primato personale di 30’28” fatto a Dalmine nel 2017 e nella half marathon 1h06’27” fatto a Tirana nel 2017.

Sempre per i colori verdenero dell’Atletica Cento Torri c’è Ademe Cuneo, 21 anni, origini etiopi, correrà la 10km dove ha un primato personale nei 10km su strada di 30’51” fatto ai Campionati Italiani nel 2017 a Dalmine. Ademe, più volte ha corso con la maglia azzurra della nazionale italiana tipo l’europeo di cross a Chia 2106 e Samorin 2017. Nella mezza maratona dove vanta un primato di 1h06’22” fatto alla mezza di Valencia a ottobre 2018.

Al nastro di partenza anche alcuni formidabili atleti che arrivano dai magici altipiani del Kenya e che corrono per Run2gether, un’associazione non profit austriaca che promuove l’atletica in Kenya come occasione di sviluppo comunitario, gestendo una squadra di maratoneti con criteri equi e solidali ed organizzando percorsi di turismo responsabile basati sulla corsa in Austria ed in Kenya. Gli atleti si impegnano a devolvere parte degli ingaggi e dei premi vinti alla comunità (in particolare per sostenere la scuola del villaggio) dove hanno il campo di allenamento (Kiambogo). In Italia Run2gether è gemellata con AFRICA&SPORT (Fb: Africa&Sport), onlus varesina, impegnata attraverso lo sport a sensibilizzare, coinvolgere e sostenere concretamente progetti di inclusione sociale in Africa (Etiopia, Kenya ed Uganda).

Troviamo quindi Roncer Kipkorir Konga che è alle prime esperienze internazionali fuori dai confini keniani. Nato nel 1994 ha un primato di 1h01’19” in mezza maratona e ha vinto quest’anno la Bibione Half Marathon e ha gareggiato  in tante gare italiane. Ancora dal Kenya c’è Caroline Makandi Gitonga, 23enne valida atleta con un personale di 32’02” sui 10km. Tanti i suoi successi quest’anno in gare italiane, svizzere ed austriache tutte corse a ritmi fortissimi.

CORRIPAVIA FOR PARKINSON – Sul percorso della Family Run, corsa breve non competitiva di 2,5 km, si snoda anche la Corripavia 4 Parkinson, iniziativa promossa da Corripavia, Associazione Pavese Parkinsoniani e Fondazione Mondino per sensibilizzare il pubblico intorno ai temi dell’assistenza e dell’integrazione sociale delle persone con malattia di Parkinson.

L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini che, iscrivendosi alla Corripavia 4 Parkinson, intendano sostenere le attività e i servizi dell’Associazione Pavese Parkinsoniani: per farlo basta prenotare pettorale e maglietta della Corripavia 4 Parkinson chiamando il numero 366.1693463 oppure scrivendo a parkinsonpavia@alice.it

A correre questa speciale 2,5 km anche un team di soci, sostenitori e amici dell’Associazione Pavese Parkinsoniani, e un gruppo di runner composto da medici e personale della Fondazione Mondino.

ISCRIZIONI ANCORA APERTE PER 10 KM NON COMPETITIVA E FAMILY RUN:

è ancora possibile iscriversi a10 km non competitiva e Family Run sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 7:30 alle 9 nel cortile interno del Castello Visconteo.

Negli stessi orari è possibile ritirare i pettorali. 

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video