SZIOLS SPORT GLASSES: Giovanna Epis, con Sziols verso i mondiali di Doha

L’azzurra entra nel Team Ambassador Sziols

Cresce sempre più il Team Ambassador Sziols e questa volta siamo ad annunciare l’ingresso dell’azzurra Giovanna Epis che a ottobre difenderà i colori italiani in maratona ai mondiali di Doha. Gli occhiali da sole Sziols accompagneranno Giovanna Epis nei suoi estenuanti allenamenti e nelle competizioni che la porteranno prima alla rassegna iridata e poi nei mesi successivi verso tanti altri traguardi.

Allenata dal 2017 dal mitico Giorgio Rondelli ha un primato personale di 2h29’11” fatto a Rotterdam il 7 Aprile di quest’anno, mentre in mezza maratona ha il suo miglior tempo di 1h12’27” fissato a Valencia il 24 marzo 2018 in occasione del mondiale di Half Marathon, anche in quell’occasione Giovanna fu pedina fondamentale della nazionale italiana.

Nata e cresciuta a Venezia nel quartiere di Santa Marta ad ogni maratona ha migliorato il proprio personale passando dalle 2h39’29” di Firenze 2015 alla prestazione sopradetta di Rotterdam.

In queste settimane si trova a Livigno: “E’ il periodo dell’altura, indispensabile sia per combattere il caldo che è opprimente in pianura sia per tutti quei benefici ormai noti della preparazione a 2000 metri”. Giovanna non è sola nella località livignasca: “Siamo un bel gruppo, un raduno ufficiale Fidal.  E’ un piacere condividere chilometri e fatiche con Sara Dossena che sarà mia compagna di viaggio nella maratona mondiale di Doha, ma qui ci sono poi anche Valeria Straneo e altre ragazze”.

Una delle incognite di questi mondiali sarà senz’altro il caldo che renderà ogni gara, e in particolare la lunghissima maratona, un vero terno al lotto: “Lo start della gara è mezzanotte, sicuramente orario non consono e al quale non sono abituata, così come al caldo e l’afa saranno davvero forti, però il livello di difficoltà è identico per tutte, anche per le altre saranno fattori nuovi, non vi sono scuse”.

Logico domandarsi perché non fare anche allenamenti al caldo, così da abituare e forgiare il fisico: “E’ controproducente, meglio fare allenamenti di qualità a temperature normali e consone. Fare training al caldo sarebbe solo controproducente, non si potrebbe portare il fisico a lavorare bene in questi mesi. Arriverò a Doha anche all’ultimo momento così da potermi allenare nelle migliori condizioni possibili fino all’ultimo e poter gestire al meglio anche l’alimentazione. Ancora da tenere in considerazione i problemi possibili derivanti da forti sbalzi di temperature per l’aria condizionata in hotel o negozi”.

Ma quale il programma di Giovanna Epis in questi mesi: “Sarò a Livigno fino all’8 agosto, poi parteciperò alla mezza maratona di Scorzé per poi essere ancora qui in altura dal 13 al 24 agosto per continuare la preparazione”.

Epis si aggiunge così agli atleti del Team Sziols che vede già protagonisti Rosalba Console, Ivana Iozzia, Claudia Gelsomino, gli ultramaratoneti Hermann Achmueller e Nicola Zuccarello, la triatleta olimpionica Alice Betto, Giulia Bedorin e Marta Bernardi anche loro triatlete così come il portacolori delle Fiamme Oro, sempre triathlon, Andrea Secchiero.

CHE SZIOLS USA L’AZZURRA – Giovanna Epis userà il modello X-Kross con il Frame Pink Limited Edition e la lente Focus Nel 2019 Sziols Sport Glasses  sta festeggiando i 20 anni di attività grazie all’innovativo Sistema Modulare X-Kross, l’occhiale sportivo che si adatta ad ogni tipo di attività e condizione climatica. L’azienda tedesca si è sin da subito ritagliata uno spazio importante nel settore degli occhiali sportivi diventando oggi per molti un  prodotto indispensabile: sia per gli atleti professionisti che per gli amatori durante i loro allenamenti o gare. 


SZIOLS SPORT GLASSES, UNA STORIA DI SUCCESSO – Nata nel 1999 su iniziativa di Beate Gabelt, sportiva praticante e designer industriale, che voleva creare un occhiale che non si appannasse, calzasse perfettamente e fosse adatto all’utilizzo multisport, Sziols Sport Glasses si è subito ritagliata uno spazio importante nel settore degli occhiali sportivi grazie all’innovativo Sistema Modulare X Cross, l’occhiale sportivo che si adatta ad ogni tipo di attività e condizione climatica, garantendo una visione perfetta e senza appannamenti. Gli occhiali Sziols presentano soluzioni tecnologiche all’avanguardia, come la tecnologia ACM, che garantisce una vista libera da appannamenti, il Tinting Lens Tecnology, con lenti intercambiabili a seconda dello sport praticato, Optical Frontload, l’invenzione unica al mondo per la perfetta applicazione del clip ottico per le lenti correttive, e il Sistema Pimp Up per la personalizzazione dell’occhiale secondo il proprio stile personale.

Per informazioni: www.sziols.it

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video