ECOMARATONA CHIANTI CLASSICO, SCOPRI I PERCORSI TRA CASTELLI, TENUTE E CANTINE

CASTELNUOVO BERARDENGA (SI) – Meno di tre mesi all’Ecomaratona Chianti Classico in programma il prossimo 18, 19 e 20 Ottobre, una delle più suggestive manifestazioni podistiche ‘off road’ nel panorama italiano che apre le porte anche alle sue cantine per soddisfare i desideri di tutti i partecipanti.

I partecipanti potranno correre diverse distanze o anche solo camminare, mentre gli accompagnatori potranno trascorrere un magnifico fine settimana all’insegna dei sapori della tradizione, degustando vino di alta qualità e camminando tra i vigneti in compagnia di esperti.

L’evento sportivo è integrato, quindi, in un contesto di valorizzazione delle bellezze e delle tradizioni enogastronomiche del territorio, in piena sintonia con i principi cari al Consorzio per la tutela del Chianti Classico come salvaguardia e valorizzazione del territorio.

Ecomaratona Chianti Classico si compone di 4 distanze competitive affiancate da altre distanze non competitive. La gara principale, la più attesa ed ambita è la Ecomaratona del Chianti Classico 42 KM, poi troviamo il Chianti Classico Trail 21 KM, il Trail del Luca 13 KM (competitiva e non competitiva) ed infine la Staffetta Ecomaratona del Chianti 3×1500 MT.

Tra le non competitive l’Ecopasseggiata 10km, con le iscrizioni possibili direttamente sul posto il 19 e 20 Ottobre, la Nordic Walkingchianti 10 km ed infine l’importante progetto Emozioni nelle Cantine con iscrizioni gestite direttamente dal nostro Comitato Organizzatore.


42KM DI EMOZIONI

Grazie alla collaborazione con il Consorzio del Chianti Classico, avremo il privilegio di partire e passare all’interno dei castelli e cantine tra i più belli e importanti del Chianti. La maratona partirà all’interno del Castello di Brolio (clicca qui), castello ricco di storia e di un’imponenza e posizione unica, ad un’altezza di 490 mt s.l.m. La maratona, con un dislivello positivo di circa 950 mt, avrà i primi 25 km in buona parte con strade bianche sicuramente alla portata di tutti e che non richiedono al runner esperienza maturata nel mondo del trail. Scarpa consigliata da trail non obbligatoria, in alternativa scarpe da allenamento un po’ tassellate.

I primi 5 km sono pianeggianti seguendo la strada principale, leggermente ondulato ideale per scaldarsi, ma con un dislivello minimo sino a raggiungere il Castello di Cacchiano dove si trova il primo ristoro.  E’ l’ideale punto panoramico sia in direzione della Val d’Orcia e Siena che in direzione dei monti del Chianti Radda e Gaiole. Alt 505 mt s.l.m.

Attraverso un breve e facile sentiero si scende in direzione del paese San Marcellino, inizia una lunga discesa, che attraverso strade bianche costeggiando vigne e uliveti, porta al punto più basso del percorso alla cantina Badia di Coltibuono, cantina modernissima dove vi sarà un ricco ristoro km 10 con alt. 280 mt s.l.m.

Si prosegue sempre in strada bianca in una dolce salita in direzione del castello di Brolio, ristoro al km 15, alt 405 mt s.l.m. Attraverso vigna e bosco arriveremo al borgo San Felice, azienda del Chianti Classico, spettacolare anche nel panorama, km 20 alt 415 mt s.l.m. A fianco della cantina si trova il ristoro e i profumi della vendemmia e del nuovo vino. Si prosegue in direzione di Villa a Sesta, in una breve ma ripida discesa, raccordandosi al percorso della 21 km dell’edizione 2015.

Sempre circondati da un panorama spettacolare si arriva al km 25 al borgo di Villa a Sesta alt 420 mt s.l.m. con un considerevole ristoro, organizzato dagli amici del circolo di Villa a Sesta, organizzatori del mitico “Dit’unto”, manifestazione di street food organizzata la settimana antecedente il nostro evento.

Da questo punto ci si raccorda sul vecchio percorso della maratona. Con una lunga salita di 3 km ci si porta a Campi 640 mt s.l.m. Anche se non continua è il punto di svolta del percorso, va affrontata con rispetto per evitare di sprecare energie. Campi è il punto più alto del percorso e spettacolare nel panorama,  poco dopo si arriva al ristoro, organizzato dagli amici del gruppo Risorti di Buonconvento e dei cacciatori di Castelnuovo che ci ospitano nel loro capanno di caccia.

Si prosegue in discesa sino al paesino di San Gusmè, borgo in miniatura con un panorama incredibile, 460 mt slm, qui il ristoro è gestito dagli amici della pro-loco di San Gusmè, ormai il percorso vi permetterà di rifiatare.

Si prosegue attraverso le vigne della Tenuta di Arceno con delle onde particolari che seguono le inclinazioni del terreno. Vi sembrerà di entrare in un territorio magico con il viale dei cipressi che ogni anno stupisce i corridori che l’attraversano, dove in cima ci sarà un ristoro spettacolare organizzato dagli amici di Rapolano del Gruppo Valenti: siamo al km 36 e 440 mt slm.

Si prosegue in una lunga discesa fino al km 38 dove dopo un breve tratto pianeggiante si esce dalla strada bianca per entrare in un sentiero di bosco dove si affronta l’ultima salita per quasi 1km. In cima ci sarà l’ultimo ristoro gestito dagli amici della Bulletta Bike. E’ questo un punto panoramico sul paese di Castelnuovo, la Val d’Orcia e il monte Amiata nello sfondo.

Mancano solo 2 km in leggera discesa e arrivando da vigne, oliveti e un viale cipressato ci si troverà improvvisamente all’arrivo con la soddisfazione di aver vissuto un’esperienza unica in un territorio dove il tempo si è fermato.

Un percorso ed una gara da vivere senza l’assillo del cronometro per provare emozioni e sensazioni che vanno al di là della semplice prestazione cronometrica e alla portata di tutti quelli che amano correre in libertà nella natura.

-> LEGGI QUI LA DESCRIZIONE COMPLETA DEL PERCORSO
-> 42K – ALTIMETRIA
-> 42K – MAPPA

-> GUARDA QUI IL VIDEO PROMO DEL PERCORSO


21KM DI EMOZIONI: In concomitanza con la 13^ Ecomaratona del Chianti Classico si svolgerà, sulla lunghezza dei 21 km, la 11^ edizione della corsa podistica competitiva denominata “CHIANTI CLASSICO TRAIL” con partenza e arrivo da Castelnuovo Berardenga.

Una gara dallo scenario spettacolare che garantisce scorci meravigliosi delle colline del Chianti, misto asfalto e strade bianche il percorso è facile e non sconnesso, con discese dolci e un dislivello massimo di 450 mt slm, può essere affrontato da chiunque vuole preparare una maratona autunnale o più semplicemente vuole sperimentare un percorso in natura per scoprire i vigneti e il cuore del Chianti, dove il GPS serve solo come riferimento…-> LEGGI QUI LA DESCRIZIONE COMPLETA DEL PERCORSO.

-> 21KM – ALTIMETRIA

-> 21KM – MAPPA

-> GUARDA QUI IL VIDEO PROMO DEL PERCORSO

13KM IMMERSI IN UN’ONDA DI VIGNETI

Non poteva mancare una distanza relativamente breve, il “TRAIL DEL LUCA”, con i suoi 13 km e un D+ di 300mt è adatto a tutti, anche a chi non ha mai provato un trail. Partenza dal borgo di San Gusmè e uno scenario mozzafiato che vi farà ammirare il profilo di Siena e l’Amiata fino ad Arceno, correndo attraverso filari di cipressi, albero simbolo del Chianti e della Toscana…-> LEGGI QUI LA DESCRIZIONE COMPLETA DEL PERCORSO.

-> 13KM – ALTIMETRIA

-> 13KM – MAPPA

-> GUARDA QUI IL VIDEO PROMO DEL PERCORSO

EMOZIONI NELLE CANTINE: Emozioni Chianti Classico” ed “Emozioni Castelnuovo”, due passeggiate di circa 7 km in cui andare, di cantina in cantina, di podere in podere, con tranquillità per degustare eccellenti vini e andare alla scoperta dei piatti della tradizione toscana scoprendo al contempo le peculiarità di ogni singola realtà enologica.

Info e iscrizioni Emozioni Chianti Classico CLICCA QUI Emozioni Castelnuovo  CLICCA QUI.

________________________________________________________________________________

GARE COMPETITIVE – Dettaglio quote e scadenze

ECOMARATONA DEL CHIANTI  CLASSICO 42K  D+ 950

– fino al 31/8: € 40,00

– fino al 30/9: € 50,00

– fino al 20/10: € 55,00

Le iscrizioni chiuderanno al superamento dei 700 partecipanti iscritti

CHIANTI CLASSICO TRAIL 21K  D+ 450

– fino al 31/8: € 25,00

– fino al 30/9: € 30,00

– fino al 20/10: € 35,00

Le iscrizioni chiuderanno al superamento dei 1.200 partecipanti iscritti

TRAIL DEL LUCA 13K  D+ 300

– fino al 31/8: € 15,00

– fino al 30/9: € 20,00

– fino al 20/10: € 25,00

Le iscrizioni chiuderanno al superamento dei 700 partecipanti iscritti

STAFFETTA ECOCHIANTI 3X1500 mt – Quota fissa di 6 euro ad atleta (euro 18.00 a squadra).

Le iscrizioni chiuderanno al superamento delle 50 squadre.

Chiusura iscrizioni a 50 staffette

NON COMPETITIVE – Dettaglio quote e scadenze

ECOPASSEGGIATA 10 km – Quota fissa di 5 euro con pacco gara

NORDIC WALKINCHIANTI 10 km

– fino al 13/10: € 15,00

– dal 14/10 al 19/10*: € 20,00

Per i primi 500 iscritti viene garantito il capo tecnico. Note aggiuntive:

–        1 gratuità ogni 15 iscrizioni

–        gratuiti ragazzi fino a 12 anni

*: entro le ore 13:00

EMOZIONI NELLE CANTINE: l’evento è riservato esclusivamente ai maggiori di età (18 anni compiuti al 19/10)

–        Emozioni Castelnuovo – 7 km: € 35 a persona

Chiusura iscrizioni al raggiungimento di max 300 partecipanti

–        Emozioni Chianti Classico – 7 km: € 45 a persona

Chiusura iscrizioni al raggiungimento di max 250 partecipanti

Info: www.ecomaratonadelchianti.it/ 

Lascia un commento

Freelifenergy
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
Il recupero e la regola delle 4 R
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video