Ciao Vito, la storia della 100km

di Cesare Monetti

Una brutta notizia, di quelle che non vorresti ricevere. Ci ha lasciati Vito Melito, uno dei più forti ultramaratoneti della storia mondiale.

Nato ad Ariano Irpino (Avellino) il 24.4.1945; laureato in Filosofia inizia l’attività sportiva con la maglia del C.S.I. Ariano, indi passa al Ginnastica Irpina (Avellino) e poi al Cus Napoli dal 1966/1969. Nel decennio 1970/82 veste vari colori sociali dal Cus Bologna al Belloli di Varese, dall’ Acquadela (Bo) all’ Atala Sport di Padova, e nel 1983 è stato l’alfiere della Società “Atletica Acqua Cerelia” di Bologna. Ha una vasta esperienza sotto ogni punto di vista avendo al suo attivo circa 600 gare che vanno dai 100 metri ai 100 Km. Ha preso parte alle competizioni più prestigiose in ogni parte del mondo: Maratona di Enschede (Olanda) nel 1972, Maratona di Ginevra nel 1974, Maratona di Boston nel 1978, Maratona di New York nel 1979 (2h 29′ 49″), Maratona di Kosice (Cecoslovacchia) nel 1976. Vincitore di 4 edizioni della 100 Km del Passatore (Firenze-Faenza) nel 1976 (7h07’46”) 1977 (6h50’02”) 1978 (6h40’31”) 1981 (6h53’15”). Ha partecipato alla 100 Km Biel-Bienne (Svizzera) 4° posto. Ha partecipato alla 100 Km di Santander (Spagna) 3° posto . E’ stato Primatista Italiano dei 50 Km in 2h 59’44” e Campione del Mondo della 100 Km nel 1981. Ha detenuto  la migliore prestazione dei 100 Km su strada in 6h 12’55” .

Aveva fondato la società podistica a cui aveva dato il nome e insieme a Carlo Orzeszko aveva scritto il libro ‘Invito alla corsa’ e aveva uno storico negozio a Bologna: Melito Sport.

Negli ultimi giorni aveva avuto qualche grave problema di salute e le ultime ore sono state in come in ospedale dove era ricoverato.

Il saluto a Vito è da parte di tutta la redazione di Runtoday, redazione giovane che non ha potutoassaporare dal vivo le emozioni delle sue tante gare e vittorie ma che in questi anni ha sentito, letto e visto tante foto e storie su ‘Vito che correva forte le 100km’.

Condoglianze alla famiglia.

6′ edizione Passatore 1978, è storica battaglia sulle strade della 100km del Passatore.
Vito Melito al centro andrà a vincere in 6h40′ davanti ai gemelli Gennari: Elvino (a sinistra) che sarà 2° e Loris (a destra).


Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video