Presentata la Diecimiglia Città di Ferrara, alla presenza del Sindaco Alan Fabbri

Testimonial la leggenda del running Marco Olmo

Ferrara – Conto alla rovescia per la Diecimiglia Città di Ferrara, edizione Twilight, la 16,0934 km organizzata dalla Corriferrara A.S.D., in programma il prossimo 29 giugno nella città emiliana.

La manifestazione è stata presentata oggi, nella Sala Arengo del Comune di Ferrara, alla presenza del Sindaco di Ferrara Alan Fabbri, del presidente UISP Ferrara Enrico Balestra, del presidente della Corriferrara Massimo Corà, della vice presidente Erica Cavalieri, e del race director Nino Sarno

Una competizione unica che quest’anno spegnerà 12 candeline, dal percorso incredibile che tocca i punti più suggestivi della città, e che per il secondo anno sposta le lancette in avanti, per regalare ai partecipanti un’atmosfera ancora più magica e colorata.

16 km e un po’, quasi totalmente off road, che si snodano in gran parte su e giù per le antiche Mura, il circuito alberato che abbraccia Ferrara, costituito da alti terrapieni che un tempo servivano a difendere il luogo, e oggi trasformate in palestra a cielo aperto per la gioia dei ferraresi che qui possono correre e camminare in totale relax, lontani dalle auto e dal rumore.  

IL TESTIMONIAL

13 i chilometri di sterrato (3 di asfalto) accompagneranno i runners, e tra questi ci sarà anche il testimonial della manifestazione: Marco Olmo.

Una leggenda dell’ultratrail e del running in generale, che vanta innumerevoli successi nelle gare più dure del pianeta come l’Ultra Trail du Mont Blanc, ovvero 167 km attorno al massiccio più alto d’Europa, vinto per ben due volte all’età di 58 e 59 anni, e 3 terzi posto alla Marathon des Sables, la corsa di 230 km in autosufficienza nel deserto marocchino.

Chi volesse correre con il Campione sabato 29 giugno potrà farlo, un’occasione unica per confrontarsi, carpire i segreti di chi è riuscito a diventare un mito nell’ambito della corsa mondiale, e perché no, per cercare di batterlo.

LA PARTE PIÚ TECNICA DELLA GARA 

«La prima parte della competizione – spiega il race director Nino Sarno – è storico-paesaggistica perché si attraversa il Parco Massari, poi si costeggia Palazzo dei Diamanti, Ercole I° d’Este fino al Castello Estense, quindi si passa sulle Mura. Con la parte più tecnica dei “valloni”, dalla Montagnola fino a Porta Mare; qui i saliscendi sono concentrati e gli strappi di 20-30 metri sono continui e fanno rompere il ritmo».

DIECIMIGLIA MA ANCHE CINQUEMIGLIA

Due le gare in programma: la Diecimiglia con start alle ore 18.45, dal Campo Scuola Gianpaolo Lenzi (in via Porta Catena 81), e la Cinquemiglia, stessa location e medesimo orario di partenza, ma dal percorso completamente piatto e adatto a tutti.

CANOTTA, CAPPELLINO TECNICO E MEDAGLIA

Ai primi 700 iscritti alla Diecimiglia andrà una canotta tecnica by Runnek, oltre al cappellino “Run” e alla medaglia in legno di finisher, per tutti i partecipanti alla Cinquemiglia è riservato il cappellino “Run”.

ISCRIZIONI

È possibile iscriversi online, oppure nei diversi punti indicati nel sito (Bar Diamante, Sport Life di Verona, e Campo Scuola di Ferrara). La quota è di € 18 fino al 21 giugno, e di € 20 dal 22 al 29 giugno. ISCRIVITI SUBITO

PER I PIU’ PICCOLI

Per i piccoli ci sarà il Track for Young Runners: 400, 800 e 1200 metri, per provare l’emozione di correre in pista.

Tutte le informazioni sul sito: www.corriferrara.it

Foto:Pierluigi Benini

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto