Yassine Rachik vince anche a Olomouc Half Marathon

La decima edizione dela Mattoni Olomouc half Marathon, gara organizzata da Runczech e premiata come Iaaf Road Race Gold Label, ha visto la partecipazione di 10.078 runners, 6481 dei quali alla gara competitiva da 21,097km e 3597 alla non competitiva Family Run.

Gara principare dominata dall’azzurro Yassine Rachik che ha trionfato in solitaria in 1h04026“. Yassine si è aggiudicato così la terza vittoria nella terza gara della serie EuroHeroes. Gara femminile decisa invece negli ultimi chilometri quando la favorita Lilia Fisikovici ha staccato le rivali per andare a prendere la vittoria in 1h13‘32“.

OLOMOUC – 25 anni e tanti successi in carriera. Da ieri sera uno in più, per Yassine Rachik, marocchino di nascita ma italiano e azzurro con tanto di medaglia di bronzo in maratona agli Europei di Berlino 2018. Rachik con la vittoria di sabato sera a Olomouc, splendida località in Repubblica Ceca, è il primo atleta a vincere consecutivamente una competizione dell’EuroHeroes Challenge. Ha vinto e tagliato il traguardo in 1h04‘26“ in una giornata caldissima, con 32 gradi e vento, correndo praticamente tutta la competizione in solitaria.

Secondo posto per il rivale più forte di queste settimane di gare in Repubblica Ceca, l’ucraino Roman Romanenko che ha concluso in 1h06‘01“, mentre terzo gradino del podio per l’irlandese Paul Pollock che ha dovuto lottare nella seconda parte di gara con lo spagnolo Camilo Raul Santiago per poi andare a tagliare il traguardo in 1h06‘12“. 

E‘ stata dura correre da solo tutta la gara – le prime parole di Rachik – Il caldo era davvero asfissiante, ce l’ho messa davvero tutta“.

Gara donne condotta per un lungo tratto dall‘olimpionica brittannica Stephanie Twell, ma la modava Lilia Fisikovici ha fatto valere la sua forza nei chilometri finali dove ha compiuto il sorpasso per poi andare a trionfare in 1h13‘32“: „Ho provato a tenere il ritmo di Stephanie Twell ma nei primi 8-10km ma non riuscivo a essere così performante. Solo verso il 12km ho sentito di poter correre bene e ho aumentato il ritmo tanto da riuscire a raggiungerla e sorpassarla per andare a vincere. Una grande soddisfazione questo successo“ le parole della vincitrice Fisikovici.

Secondo posto per l’ucraina Olha Kotovska in 1:14:35), mentre terza la sua connazionale Darya Mykhailova in 1:14:57. 

EuroHeroes Challenge è dedicato esclusivamente agli atleti europei che ormai hanno concluso tre delle quattro prove previste. Ultimo atto di questo EuroHeroes Challenge 2019 sarà la Mattoni Ústí nad Labem Half Marathon, altro evento marchiato IAAF Gold Label race, in programma il prossimo 21 settembre.

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto