Sport: Idroscalo, correre in mezzo al verde a due passi da Milano. Nuova segnaletica per il percorso running

Milano Correre in mezzo al verde a due passi dalla città in un percorso interamente segnalato. È stata infatti ultimata da parte di Città Metropolitana e Gruppo CAP la segnaletica lungo il percorso running all’interno del parco Idroscalo. Una segnaletica, leggibile direttamente per terra, presente ogni 200 metri, che lo rende senza dubbio uno dei percorsi ideali per tutti quegli appassionati di corsa in cerca di percorsi in mezzo al verde e lontani dai tubi di scappamento delle automobili. Seguendo l’intero perimetro del bacino, il percorso running dell’Idroscalo ambisce a diventare uno dei principali punti di ritrovo e di allenamento dei runner milanesi. Un vero e proprio esercito, composto da decine di migliaia di sportivi di tutte le età che, in particolare nei mesi estivi, si metteranno alla ricerca di luoghi il più possibile lontani dal traffico e che consentano di beneficiare della frescura dell’ombra nelle ore più calde.

Una parte del percorso dell’Idroscalo, infatti, consente di correre tra gli alberi, mentre la maggior parte del tracciato, affacciandosi direttamente sul bacino idrico, offrirà di volta in volta vedute suggestive e “rinfescanti”. Ancora più rinfrescanti saranno le due case dell’acqua, realizzate anch’esse da Gruppo CAP e poste strategicamente lungo l’anello (una dietro le Tribune, proprio in mezzo al verde, l’altra lungo la riviera est, zona bosco), oltre ovviamente a tutta una serie di fontanelle attive all’interno del parco.

Il percorso, partendo dall’area delle Tribune, intercetta tutti i punti di interesse dell’Idroscalo: dal villaggio del bambino, ai chioschi, dall’isola delle rose al bosco, dal percorso scultoreo alle spiaggette e a tutti gli impianti sportivi.

Ogni 200 metri i runner troveranno per terra la nuova segnaletica che indica le distanze percorse. Un modo che consentirà a chiunque, camminatori compresi, di misurare al centimetro i propri allenamenti e i propri progressi.

Lascia un commento

Freelifenergy
Carbo load: tra verità e leggenda
Marco Zanchi e Franco Zanotti: Team Freelifenergy per la Monza-Montevecchia EcoTrail
KARBO GEL è la novità di Freelifenergy
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto