Ritorna la San Gimignano-Volterra!

Il 3 novembre 2019 torna per il 36° anno la grande classica delle terre toscane, la San Gimignano-Volterra, quest’anno con percorso inverso che vedrà gli atleti tagliare il traguardo nella città delle torri.

Un percorso di grande fascino naturalistico che unisce due perle della Toscana, Volterra e San Gimignano.
29,5km, di cui quasi 20 su strade bianche, e un dislivello di 963 metri ne fanno una gara unica nel suo genere. Si parte da Piazza dei Priori a Volterra, al cospetto dell’omonimo Palazzo, primo palazzo comunale in Toscana. Il percorso scende poi per uscire dalle mura a Porta Fiorentina, da cui si scorgono le imponenti rovine del Teatro Romano sulla sinistra. Si continua a scendere fino a Porta Diana, reperto di epoca etrusca ancora ben conservato.

La discesa dal colle volterrano è lunga circa 5km e si passa da 534m a 150m sul livello del mare, punto più basso dell’intero tracciato. Una volta oltrepassato il fiume Era il percorso diventa sterrato e inizia la salita, che porta a Ulignano, piccolo borgo immerso in una campagna dalla bellezza unica dominato dalla Villa di Ulignano che fu di proprietà del regista Cristaldi. Il percorso continua a salire fino a Sensano, altro piccolo agglomerato, e poi fino al Cornocchio, punto più alto della gara, con i suoi 596m s.l.m. Una brusca discesa porta a costeggiare la riserva naturale di Castelvecchio, dominata dall’omonimo mastio. Si prosegue poi immergendosi nel bosco verso la fattoria di Vagli e poi a Poggio Pitte si rientra su strada asfaltata. Da qui già si vede l’inconfondibile profilo di San Gimignano con le sue torri, che dista ancora poco più di 5km. Per raggiungere le mura della città turrita si scende e si risale fino a Porta San Matteo. Da qui, di nuovo tra palazzi storici, si sale verso Piazza del Duomo, con l’arrivo tra le torri di fronte alla facciata romanica del Duomo, che domina sopra la scalinata il lato occidentale della piazza.

E’ previsto un servizio autobus che riporterà i concorrenti a Volterra dopo l’arrivo a San Gimignano. Il servizio è con prenotazione obbligatoria a pagamento di €5 da farsi contestualmente con le iscrizioni, già aperte ed effettuabili sulla pagina web della gara www.sangimignanovolterra.it ad un prezzo bloccato fino alla scadenza del primo scaglione tariffario che scadrà il 10 agosto.

Un’occasione imperdibile per vivere la Toscana in ogni sua sfumatura.

Per informazioni ed iscrizioni: http://www.sangimignanovolterra.it/contatti/

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto