Milano Vs Roma: chi ha vinto la sfida di maratona? Io dico…

di Cesare Monetti

E’ finito il derby sull’asse Roma-Milano e senza addentrarci in populismi del tipo ‘Roma ladrona’ e ‘Milano paga le tasse’ è giusto tracciare un bilancio su questa domenica dalle mille emozioni con questa sfida a distanza.

Ma chi ha vinto la sfida? A mio avviso ha vinto Milano Marathon, per diversi motivi.

CRONO VINCITORI – Il crono di 2h04’24” del vincitore keniano Titus Ekiru è nientemeno che il primato sul suolo italiano in maratona, il 4° al mondo in questo 2019 fino ad ora. Battuto, e di un bel po’ il tempo vittoria di Roma Maratona di 2h08’37”.

Al femminile è ancora vittoria, seppur di poco, per Milano. Anche qui primato sul suolo italiano di 2h22’25” contro il 2h22’52” romano che sì questo è un gran tempo per entrambe le manifestazioni. Qualità atleti…vince Milano.

FINISHER TOTALI – Vince Roma nel computo totale è vero con 8.877 contro i 6.290 di Milano. Ma Roma è da bacchettare perchè con la sua politica e tanti malefatti organizzativi è riuscita a fare almeno 3mila persone in meno dell’anno scorso e scendere sotto le 10mila unità. Milano invece cresce di diverse centinaia e per la prima volta sale oltre il muro dei 6000 arrivati. Roma anni fa faceva 16.000 finisher, poi è andata sembre in calando. Quest’anno la mazzata finale. Roma crolla e perde tanti punti. Eppure, dicono, sia eterna e la città più bella del mondo. Dicevano…

CHARITY – A Milano con quasi 4000 squadre delle staffette iscritte (16.000 persone) e appoggiate alle tante onlus è stata superata la cifra di 1milione di euro raccolta per la beneficenza. Seconda città europea, in coda solo alla inarrivabile maratona di Londra. A Roma non mi sembra di aver letto di un progetto simile o anche minore.

TELEVISIONE – Milano in lieve differita con ben 3 ore su Sky Sport con tanta qualità dei suoi commentatori supportati ancor più da due personaggi di calibro quali Stefano Baldini e Lucilla Andreucci. Roma, gli anni scorsi sempre mandata in diretta tv Rai, ha goduto solo di pochi minuti in serata della domenica su Rai Sport.

EXPO – Personalmente ho visto quello di Milano e non quello di Roma quindi, lo ammetto, potrei essere di parte. Milano ha avuto il coraggio però di fare un passo avanti e alzare l’asticella cambiando il classico e ormai obsoleto Expo delle maratone. Promosso a pieni voti il nuovo progetto ‘Milano Running Festival’, ovvero una tre giorni dedicata alla corsa e allo sport con tanti personaggi, tante convention, tanti contenuti interessanti a tutti noi. Un nuovo modo per parlare di corsa, per attrarre gente, per ampliare gli orizzonti. A Roma credo sia andato in scenza il classico Expo.

LA DATA – Tante le polemiche sul fatto di avere nella stessa data due tra le maratone più importanti d’Italia. La verità è che anche distanziandole di una o due settimane i numeri sarebbero più o meno gli stessi. Sia da parte degli italiani che degli stranieri. Una scelta da parte dei runner andrebbe comunque fatta. Forse qualche ultramaratoneta abituato a fare maratone tutte le domeniche potrebbe fare doppietta o pochi altri, ma si tratterebbe di poche decine di persone, non di più. La verità che andrebbero messe una in autunno ed una in primavera, ma questo difficilmente accadrà almeno a breve, salvo colpi di scena.

Ci sarebbero tanti altri fattori che potrebbero influire sul giudizio, questi secondo me i più importanti. Poi potremmo parlare del prezzo, dei pettoali regalati pur di fare numeri, delle t-shirt del pacco gara, della città più o meno accogliente…ma si andrebbe in fattori anche soggettivi.

Secondo voi quale è stata la maratona migliore? Chi è promosso e chi bocciato?

3 Commenti

  1. FLAVIO 09/04/2019
  2. Mario 09/04/2019
  3. Daniele 10/04/2019

Lascia un commento

Freelifenergy
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!