Breaking news: sciopero dei Vigili nel giorno della Milano Marathon

di Cesare Monetti

MILANO – Non c’è pace per le corse a Milano. Una piazza all’avanguardia europea per tante situazioni, ma una convivenza difficile con il mondo del running.

Domenica c’è la Generali Milano Marathon e questa volta a creare problemi è la Polizia Municipale che annuncia uno sciopero di 24 ore proprio per domenica 7 Aprile. Già due settimane fa in occasione della Stramilano  si era arrivati allo stesso punto.

Queste le motivazioni dell’agitazione: Daniele Vincini, segretario del Sulpm, annuncia che hanno aderito diverse sigle sindacali dl, Sdb e Usb. “Se vogliono distruggere il Corpo della Polizia locale, ci stanno riuscendo. La protesta non si ferma” parlato indirettamente alla vicesindaco Anna Scavuzzo.

Il nodo della questione è il famoso ‘badge’ che i vigili dovrebbero iniziare ad utilizzare, ma non solo: “La Pensione integrativa non può basarsi sul  criterio più multe, più soldi in previdenza – ha spiegato Vincini al quotidiano Il Giorno –. Noi diciamo no alla logica del far cassa con le  sanzioni. Stiamo ancora aspettando i 300 nuovi agenti della Polizia locale che ha promesso il sindaco Giuseppe Sala. Come se non bastasse, il Comune ha deciso di tagliare sei milioni di euro di straordinari. Risultato: meno ghisa in strada”.

Siamo sicuri che Generali Milano Marathon si farà, una soluzione il Sindaco Sala la troverà, però tutto questo insieme ad altre mille problematiche rende sempre più difficile, se non spesso impossibile, organizzare una maratona in Italia.

Lascia un commento

Freelifenergy
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!