COMPEX TRIZONE CALF, LA RIVOLUZIONE DELLA COMPRESSIONE SPORTIVA

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

L’arrivo della primavera, accompagnato da giornate più lunghe e soleggiate e dal clima mite, amplia la voglia di trascorrere più tempo all’aria aperta per fare attività fisica. Meglio se con gli strumenti giusti. Proprio per questo Compex – brand di riferimento nel campo dell’elettrostimolazione e da oltre 30 anni a fianco dei migliori atleti di diverse discipline sportive – ha realizzato una gamma di tutori che aiutano a migliorare le prestazioni sportive.

Grazie alla collaborazione con gli specialisti del gruppo DJO Global, tra le maggiori aziende in campo ortopedico, ha creato la linea “Trizone”, una gamma di tutori sportivi per braccia, gomiti, ginocchia, polpacci e caviglie che offrono un supporto muscolare e articolare, aiutando il gesto atletico. Benefici derivati dalla combinazione di tre diverse zone di compressione – strategicamente posizionate in base ai muscoli coinvolti – e al supporto delle fasce in silicone che forniscono lo spessore necessario in zone mirate ed esercitano un effetto simile a quello del taping.

Tra i prodotti della linea troviamo Compex Trizone Calf, un supporto progettato seguendo l’anatomia del polpaccio – zona delicata e soggetta a lesioni muscolari – così da offrire sostegno e compressione su tre distinte aree. 

Alla zona di stabilizzazione, realizzata con fasce di silicone che apportano sostegno al polpaccio, si combinano due zone di compressione differenziata per gemelli e soleo, così da stimolare la circolazione sanguigna e sostenere la muscolatura in modo mirato. La parte anteriore della polpaccera è a compressione zero, il che limita il rischio di insorgenza del dolore tibiale anteriore e garantisce una migliore vestibilità e facilità di movimento.

«La struttura elastica in maglia multidirezionale di Compex Trizone Calf assicura una perfetta vestibilità ergonomica e, grazie alla speciale tecnologia antiscivolo, evita eventuali spostamenti della polpaccera durante il movimento – commenta Marco Ravasio di Compex Italia. Il tessuto è in fibra di bambù, quindi completamente naturale, antibatterico, traspirante, anti-odore, con funzioni di termoregolazione e ha speciali inserti riflettenti che garantiscono una maggiore visibilità al buio in caso di uscite serali».

Compex Trizone Calf non solo assicura una compressione mirata e ottimizza le prestazioni atletiche, ma è anche utile per accelerare e favorire il recupero in caso di sintomi associati al sovraccarico, lievi infiammazioni, gonfiori, dolori e rigidità muscolari.

A provare per Runtoday.it Compex Trizone Calf’ è Daniela De Stefano, campionessa italiana 2018 ultramaratona 100km: “Corro spesso lunghe distanze e ho sempre preferito farlo con le polpaccere. Queste polpaccere Compex Trizone Calf garantiscono la giusta compressione sulle fasce muscolari che ne hanno bisogno e allo stesso tempo offrono sostegno. Le ho utilizzate sia in allenamenti brevi che in uscite più lunghe anche da 35 km o maratone. In entrambi i casi mi hanno regalato leggerezza e maggiore reattività del polpaccio. Il materiale è traspirante permettendone l’uso anche nella stagione più calda e possono essere lavate senza particolari precauzioni”.

Per maggiori informazioni: www.compex.info

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
DOPING: SOSPESA TANIA CALDARELLA, TROVATA POSITIVA A…
ATLETICA, INTERVISTA A FILIPPO TORTU: “DEBUTTO A RIETI NEI 100 PER PARTIRE FORTE”
9^ Sarnico Lovere Run: tutte le novità
Freelifenergy
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Milano Marathon 2019: analisi tecnica di un’edizione incredibile
Nadir Cavagna entra nel team Freelifenergy
#pastaparty
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto
Come alimentarsi durante una gara