Trail del Viandante: Iscrizioni aperte, nuova formula, medesima passione


Iscrizioni aperte per la sesta edizione del Trail del Viandante che, domenica 12 maggio, si presenterà con una nuova formula ancora più accattivante. Rispetto al passato, ascoltando i feedback e i consigli dei concorrenti, si è optato per una nuova location di partenza. Una location ancora più bella e ancora più “vista lago” per essere sempre più in sintonia di questo bellissimo trail di inizio stagione che va a toccare alcune delle parti più suggestive della storica via di collegamento disegnata sulle sponda orientale del lago di Como.

Dopo le ultime migliorie che, renderanno la competizione ancora più fluida, corribile, ma mai banale, il nuovo Trail del Viandante avrà uno sviluppo di 25 km con 1100m di dislivello positivo. Distanza e format si preannunciano ottimali sia per i neofiti della specialità, sia per i top runner in cerca di un ottimo banco di prova ad inizio stagione.

Sport, turismo, promozione del territorio e beneficenza sono il mix vincente di un evento che piace. Per i più piccoli, i meno allenati o i genitori con figli al seguito è confermata, confermatissima la camminata non competitiva.   


 200 volontari a rappresentanza di 30  differenti associazioni sono già al lavoro per regalare ad atleti e pubblico una bella domenica di festa che culminerà con la sfilata dei concorrenti sul lungolago di Colico.

Per maggiori informazioni & iscrizioni: www.traildelviandante.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
DOPING: SOSPESA TANIA CALDARELLA, TROVATA POSITIVA A…
ATLETICA, INTERVISTA A FILIPPO TORTU: “DEBUTTO A RIETI NEI 100 PER PARTIRE FORTE”
9^ Sarnico Lovere Run: tutte le novità
Freelifenergy
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Milano Marathon 2019: analisi tecnica di un’edizione incredibile
Nadir Cavagna entra nel team Freelifenergy
#pastaparty
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto
Come alimentarsi durante una gara