Gli amanti del running si preparano alla Huawei RomaOstia con i consigli di Daniel Fontana

Suggerimenti preziosi per una giusta strategia energetica

Roma, 31 gennaio 2019 – Mancano poche settimane al via della 45^ edizione della Huawei RomaOstia, la mezza maratona più partecipata d’Italia,in programma domenica 10 marzo 2019. Dal 1974, un appuntamento storico per professionisti, appassionati di corsa e curiosi che vogliono mettersi alla prova, competere o semplicemente allenarsi, condividendo  una giornata di sport con migliaia di sportivi.

Enervit, Sport Nutrition Partner della Huawei RomaOstia, e il suo team di esperti dello sport, accompagna gli atleti per presentarsi al nastro di partenza in piena forma. Gli sportivi appassionati sono consapevoli che la giusta attenzione per la nutrizione insieme all’integrazionepermettono di ottimizzare le performance, in gara come in allenamento. Fra tutti, Daniel Fontana argentino naturalizzato italiano, 3 volte medaglia d’oro del circuito IRONMAN e campione di triathlon. Un campione che da diversi anni si affida all’Equipe Enervit per l’alimentazione e la strategia energetica.

Alcuni preziosi consigli di Daniel Fontana, frutto della sua esperienza e della collaborazione con Enervit, da tenere a mente per tutti coloro che hanno intenzione di cimentarsi in questa mezza maratona.

#1 bilanciare bene l’apporto di carboidrati, grassi e proteine: Daniel Fontana raccomanda di abbandonare le vecchie credenze come “fare il pieno” di carboidrati a ridosso della gara, perché il rischio è quello di presentarsi il giorno della competizione “ingolfati”. Importante, invece, non stravolgere le proprie abitudini alimentari, e in generale seguire un’alimentazione bilanciata nei macro nutrienti, carboidrati, il giusto apporto di proteine e grassi.

#2 l’importanza di avere una strategia energetica – partire bene: in gara ci vuole strategia, da provare sempre prima in allenamento. Enervit ha messo a punto una strategia energetica mirata per la Huawei RomaOstia. Un Enervit Pre Sport assunto circa 30 minuti prima della partenza  darà la giusta energia per affrontare la prima parte della gara.

#3 durante la corsa rifornirsi di…energia! Per non incorrere in un calo di prestazione e sentirsi svuotati è utile integrare carboidrati durante la corsa. Enervitene Sport Gel One Hand darà la giusta carica di carboidrati, veloce e pratico da assumere con una sola mano. Sottile e piatto, questo gel occupa pochissimo spazio e si stipa facilmente nelle tasche.

#4 dopo la corsa: dopo la competizione spesso si sottovaluta il recupero. Per un recupero energetico e muscolare ottimale, è importante reintegrare tutti quegli elementi ‘consumati’ durante la prestazione sportiva. Enervit R2 Recovery Drink è ideale, è una miscela già pronta con tutto ciò che occorre, aminoacidi, vitamine e carboidrati. Quindi braccia alzate sotto al traguardo, godiamoci i sorrisi all’arrivo ma ricordiamoci di assumerlo entro mezz’ora dal termine della gara, i nostri muscoli ringrazieranno.

Per affrontare al meglio la Huawei RomaOstia è, per tutti, necessaria una preparazione accurata e attenta, sotto molteplici aspetti: fisico, mentale e nutrizionale per non farsi sorprendere dalla fatica, o da un calo di energia che ne possa compromettere le prestazioni, anche dei meno ambiziosi.

La  Huawei RomaOstia è alle porte e, insieme a Enervit, invita tutti a non farsi trovare impreparati.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
E’ record italiano sui 5km per Sara Dossena
Doping: Sonia e Valentina, 2 ragazzine sospese per doping. Un caso per un metabolita della Cocaina!
Valeria Straneo e Peter Ndorobo i campioni della 12^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Freelifenergy
La tua maratona: i consigli di Freelifenergy per gestirla al meglio.
Marathon des Sables è più semplice con i consigli di Freelifenergy
Freelifenergy ti invita per sabato 12 al Meeting MDS 2019
#pastaparty
2^ parte, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019.
Su Canale 3, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019. 1^ parte
A #pastaparty si parla di Vibram e Five fingers