Red Bull 400: nuovo record per la gara breve più ripida al mondo.

Su un percorso di 400 metri con una pendenza del 78%, quasi 500 runner si sono dati battaglia questa mattina nella seconda edizione del Red Bull 400, la gara breve più ripida al mondo, con traguardo in cima al trampolino di salto con gli sci dello Stadio G. Dal Ben di Predazzo (TN).

Davanti a pubblico di oltre duemila persone, a trionfare nella categoria uomini, lo svizzero Werner Marti che ha infranto il miglior risultato dello scorso anno, con un tempo di 03:36.61. Sul secondo gradino del podio l’italiano Luka Kovacic (03:42.33), seguito dallo slovacco Tomas Celko (03:48.45).

Nell’individuale donne, a tagliare per prima il traguardo la svizzera Deborah Chiarello (05:09.78). Alle sue spalle la slovacca Kristina Nec-Lapinova (05:14.65) e la runner italiana Barbara Vasselai (05:35.21).

 

RedBull400_phcredits_FedericoModica1

Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video