Scopri come nasce una maglietta Wild Tee

 

 

La maggior parte delle nostre magliette nasce da un disegno realizzato a mano libera da Matteo o da una fotografia di Filippo, Corinna poi assembla i disegni digitalizzati con una serie di sfondi e texture. Una volta che abbiamo effettuato il piazzamento, per ogni taglia, della grafica sui 5 pezzi (fronte, retro, 2

©davidedalmas.com

maniche e colletto) che compongono la maglietta, il disegno viene stampato con una stampante speciale e poi trasferito sul tessuto, precedentemente tagliato, attraverso un processo di sublimazione. A questo punto il disegno diventa indelebile e non scolorerà mai. Dopo di che tutti i pezzi vengono cuciti e assemblati con gli accessori (parasudore personalizzato e Ham Tag in tessuto con logo Wild Tee) e la maglietta è pronta per essere portata nel suo ambiente: la Natura.
E ora riuscirai a mettere ancora una maglietta bianca? Guarda cosa può seccedere…

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Trento Half Marathon, presentata la maglietta!
Manca poco per la 12^ Ivars Tre Campanili Half Marathon
Con Massimo De Donno si diventa runner in 21 giorni
Abbigliamento Accessori Calzature
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
Scopri come nasce una maglietta Wild Tee
Dryarn per la linea ufficiale di Marco Olmo
#pastaparty
#Pastaparty con Julia Jones che ci parla di Venicemarathon
Video Mattoni České Budějovice Half Marathon
#Pastaparty di Runtoday.it oggi è con #JuliaJones