Sardinia Trail, venerdì 18 maggio al via la 7^ edizione

Venerdì 18 maggio alle ore 8.45 da Urzueli – località Campo Oddeu  (NU) parte la settima  edizione del Sardinia Trail, manifestazione internazionale in  programma fino a domenica 20 maggio  nella splendida cornice dei territori incontaminati  dell’Ogliastra, dalla montagna per arrivare al mare.

Quest’anno il Sardinia Trail trova sinergie con il progetto sperimentale “Sentieri di libertà”, il progetto di trekking-terapia, ideato  dal dottor Alessandro Coni  del Centro di Salute Mentale della ASSL di Sanluri e dall’associazione Andalas de Amistade, che nel 2016 ha “invaso” i paesi Ussassai, Ulassai e Osini con 50 “camminatori” tra pazienti, esperti e operatori della salute mentale che hanno scoperto i percorsi dell’Ogliastra.
Ed infatti una rappresentanza di Sentieri di Libertà sarà alla partenza, venerdì 18 maggio, della seconda tappa di Arzana del “Sardinia Trail”. I camminatori saranno guidati dalla dottoressa Mariella Zoncheddu, uno dei medici che segue il progetto“Sentieri di Libertà” sin dalla sua nascita. Venerdì, con inizio alle ore 19.30 all’Hotel Saraceno di Tortolì, invece sarà presentato il documentario “Andalas de Libertade”, sempre alla presenza di una delegazione dei ragazzi del progetto.

Tra i protagonisti che si contenderanno il titolo, grande favorito è Antonio Filippo Salaris, leader indiscusso del trail running. Originario di Uri in provincia di Sassari, grande atleta delle gare più impegnative di maratona e resistenza, è uno dei più forti podisti italiani da deserto; vanta un personale di 2h34’51” sulla distanza della maratona, ottenuto a Londra nel 2010 all’età di 39 anni. Nel 2011 vince la nona edizione della maratona sulla sabbia di San Benedetto del Tronto, e nello stesso anno conquista anche la prima edizione della 100 km du Senegal, corsa a tappe nel paese africano.
Nel 2012 con la squadra di Marco Olmo partecipa alla Marathon des Sables in Marocco, classificandosi al 7º posto assoluto e contribuendo alla vittoria nella classifica a squadre insieme a Marco Olmo (14º) e Lorenzo Trincheri (5º). Sempre nel 2012 si classifica 2° alla prima edizione del Sardinia Trail. Nel 2013 si classifica ancora al 2° posto al Sardinia Trail.
Nel 2013 ottiene un importante 4° posto alla Marathon des Sables, nel 2014, l’atleta di Uri ha concluso la Marathon des Sables – resa ancora più estrema da tappe più lunghe e più dure rispetto alle precedenti edizioni – con un 6° posto assoluto, battagliando sino alla fine e riconfermandosi  così tra i migliori atleti europei. Infine nel 2015 Filippo Salaris conquista le vette della classifica vincendo il Sardinia Trail.
“Il marocchino italiano”, così soprannominato oramai,  ha affrontato le gare più estreme allenandosi due ore nel tapis roulant con le stufe puntate in faccia per adattarsi alle temperature più torride e cibandosi con bottarga di muggine e pane duro.

Il percorso interesserà i territori di 6 comuni: Tortolì, base logistica per tutti i tre giorni di gara, Urzulei, teatro della prima tappa, Arzana, Desulo della seconda e Cardedu, Gairo e Tertenia della terza.

Prima tappa: Urzulei-Urzulei Km. 29,7
Seconda tappa: Arzana-Desulo-Arzana – Km. 42
Terza tappa: Tertenia-Gairo-Cardedu Km. 26,8

Il Sardinia Trail è una manifestazione internazionale che consente di promuovere il territorio   dell’Ogliastra lungo un ostico ma suggestivo percorso che va dalla montagna al mare, unico nel suo genere. Una competizione, dunque, che, oltre ai campioni, attrae nel nostro territorio numerosi appassionati di questa disciplina diventando così il veicolo divulgativo delle bellezze della nostra isola.
Si attende, dunque, una gara ardua e spettacolare che si esplicherà su 100 km totali, passando dal Gennargentu al bosco Seleni fino a raggiungere le incantevoli spiagge di Tertenia, Gairo e Cardedu: come recita il motto della manifestazione “un Paradiso tutto da correre”.
L’evento è organizzato dalla Good Looking Entertainment Sport con il contributo degli assessorati al Turismo e allo Sport della Regione Autonoma della Sardegna e dei Comuni di Urzulei e di Cardedu e la collaborazione dei comuni di Arzana, Desulo, Gairo e Tertenia e dalla zienda di scarpe tecniche Hoka ONE ONE.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Torna “Il 3000 di Emilio” in sostegno della Fondazione Operation Smile Italia Onlus
Conto alla rovescia per l’edizione nr. 45 di “Mugello Marathon”
Abu Dhabi Sports Council e ADNOC annunciano il percorso della prima ADNOC Abu Dhabi Marathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile