Maratona di Roma, gran tempo di Giorgio Calcaterra partito per ultimo. 11.703 gli arrivati

24^ ACEA MARATONA DI ROMA:11.730 RUNNER HANNO TAGLIATO IL TRAGUARDO AI FORI IMPERIALI. ROMA SI CONFERMA LA PIU’ PARTECIPATA D’ITALIA

Una splendida giornata di sole ha baciato la 24^ edizione della Acea Maratona di Roma. Sono stati 11.730 i runner che hanno tagliato il traguardo di via del Fori Imperiali, dato che conferma ancora una volta la maratona capitolina quale evento agonistico più partecipato d’Italia. Gli uomini sono stati 9.122, le donne 2608. Gli italiani sono stati 6.461, gli stranieri 5.269. A questi dati vanno aggiunti anche i 13 atleti in handbike e wheelchair al traguardo.

Giorgio Calcaterra ha compiuto a Roma l’ennesima impresa della sua carriera. Partito per ultimo al traguardo, dopo la terza onda, il campione romano ha poi recuperato quasi tutti gli atleti davanti a lui, arrivando al traguardo in 2:42.27. “Durante la gara ho stretto almeno un centinaio di mani e qualcuno mi ha pure chiesto un selfie, anche se in corsa! – ha detto Calcaterra – Non è stata facile perché all’inizio ho corso un po’ troppo veloce e nel finale ho fatto fatica. Qualcuno mi ha anche sgridato perché non l’ho salutato, ma ero stanchissimo! E’ stata un’esperienza bellissima, una maratona completamente diversa dalle altre”. Ora Calcaterra punta alla 13esima vittoria consecutiva al mitico Passatore a fine maggio e alla 100 km dei Mondiali dell’8 settembre in Croazia.

Angelo Squadrone, il più anziano in corsa con i suoi 89 anni compiuti, ha corso in 7:13:25. “Sono felice perché ce l’ho fatta anche quest’anno, per la 22esima volta”, ha esultato all’arrivo.

L’irlandese Sadhbh Dalton, l’atleta più giovane in assoluto della gara (20 anni), ha chiuso la gara in 4:06.12.

Ultimi sul traguardo un gruppo di runner accompaganti dai pacemaker Veronica Restuccia e Daniele Zoli.

Sono stati 80.000 coloro che hanno partecipato alla Fun Run di 5 km, con arrivo al Circo Massimo, dove era stato allestito il Fun Village grazie alla collaborazione con i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV e SPES e al contributo di tante associazioni e realtà non profit. All’arrivo i partecipanti sono stati accolti dai volontari delle oltre 100 organizzazioni presenti e hanno passato una giornata all’insegna di divertimento, benessere e solidarietà.

La corsa non competitiva è stata vinta da Alexandru Ciumacov (nato nel 1997) della società Rcf Roma Sud tra gli uomini, mentre la prima donna è stata Sonia Romagnoli della Old Stars Ostia (nata nel 1994).

La prossima edizione della Maratona di Roma si disputerà il 7 aprile 2019.

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto