Intervento riuscito per Roberto Zanda. Poi c’è un decalogo e due video…

di Cesare Monetti

E’ riuscita pienamente l’operazione di amputazione di entrambe i piedi e di una mano per Roberto ‘Massiccione’ Zanda: “Sta molto bene, è uscito dalla sala operatoria, grazie per il sostegno’ le parole dei familiari nella giornata di ieri. L’intervento è stato eseguito all’ospedale Parini di Aosta dall’equipe medica guidata dal Prof. Flavio Peinetti: “Ha avuto un buon esito l’intervento, abbiamo effettuato un’amputazione sotto il ginocchio che consentirà una rapida applicazione delle protesi biomeccaniche. Per le mani stiamo valutando la situazione in raccordo con alcune equipe di chirurgia ricostruttiva per poter preservare il più possibile. Della mano sinistra probabilmente riusciremo a salvare il palmo e la falange del pollice, un risultato inimmaginabile all’inizio” ha affermato all’Ansa il primario Peinetti.

Sui suoi social anche un video che lo ritrae con le infermiere intente a depilarlo prima dell’intervento. Da oggi inizia una nuova vita per lui, intanto sempre sulla sua pagina facebook il suo elenco di vantaggi/svantaggi per non avere più mani e piedi. L’ironia non gli manca, la forza d’animo neppure (mi chiedo solo perchè spettacolarizzare il tutto…). Queste le sue testuali parole:

“In ogni cosa bisogna trovare una motivazione, la prima è essere vivo. La rottura e’ stare qui in questo letto. Una vita nuova, come un bambino che nasce mi aspetta

Vantaggio Mani:
1 non me le devo lavare in continuazione
2 con un uncino posso girare la bistecca con aglio e prezzemolo molto più agevolmente
3 me le posso fare multiuso con fischietto, bussola incorporata, blootooh
4 mano multichef

Vantaggio Piedi
1 intanto non puzzano
2 protesi abbronzata con pinocchietto al ginocchio
3 mi darò alla marcia su strada

Svantaggi
Stile di vita migliore di quello che avevo prima

VIDEO FACEBOOK PAGINA RUNTODAY.IT

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Trento Half Marathon, presentata la maglietta!
Manca poco per la 12^ Ivars Tre Campanili Half Marathon
Con Massimo De Donno si diventa runner in 21 giorni
Abbigliamento Accessori Calzature
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
Scopri come nasce una maglietta Wild Tee
Dryarn per la linea ufficiale di Marco Olmo
#pastaparty
#Pastaparty con Julia Jones che ci parla di Venicemarathon
Video Mattoni České Budějovice Half Marathon
#Pastaparty di Runtoday.it oggi è con #JuliaJones