11 marzo 2018: tutti i protagonisti della domenica firmata da TDS

Ecco servito il “Settebello” di Timing Data Service per domenica 11 marzo: da Brescia a Samassi, da Roma a Cagliari, e ancora Civitanova Marche, Brugnera e Pieve di Cento, tutti gli atleti a podio e le classifiche complete

11 MARZO 2018

A Brugnera (PN) tutti in strada per la 19^ edizione della Maratonina Comune di Brugnera Alto Livenza, valida come prima prova della Coppa PN. Tra gli uomini ha vinto Abdoullah Bamoussa (Atl. Brugnera PN Friuli) in 1:09:04, davanti ad Alberto Rech (Silca Ultralite Vittorio Veneto, 1:09:42) e Diego Avon (Tornado, 1:11:18). In campo femminile, a portare a termine i 21km di gara è stata Naima Masoudi (Atl. Brugnera PN Friuli), che ha chiuso in 1:18:58 e ha preceduto al traguardo Giovanna Ricotta (Tornado, 1:23:51) e Maurizia Cunico (Atl. Casone Noceto, 1:26:01).
CLASSIFICHE QUI

Fulvio Favaron e Daniela Ferraboschi sono saliti sul gradino più alto del podio della 35^ Maratonina delle 4 Porte, corsa a Pieve di Cento (BO). Chiudendo in 1:18:04 l’atleta dell’ASD Francesco Francia ha avuto la meglio su Nicola Borini (ASD Calcinelli Run, 1:18:08) e Andrea Cognolato (Run Athletic Team, 1:18:18). La portacolori dell’Atletica Casone Noceto, fermando il cronometro a 1:25:10, è risultata più veloce di Francesca Ravelli (Pol. Pontelungo, 1:25:42) e Valentina Odaldi (1:35:14).
CLASSIFICHE QUI

9.9 sono i chilometri che hanno percorso i podisti della 40^ Marcialonga del Carciofo, disputatasi a Samassi, in Sardegna. In campo maschile, Giuseppe Mura (Isolarun) ha tagliato il traguardo in 34’44”, precedendo Emanuele Aru (Villacidro Triathlon, 35’11”) e Claudio Solla (Atletica Uta, 35’14”). Tra le donne, Cinzia Meloni (Atl. Podistica San Gavino), 34’44”, ha costretto al secondo e terzo posto Silvia Busanca (Atl. Edoardo Sanna Elmas, 42’35”) e Stefania Carola (Cagliari Marathon Club, 43’24”).
CLASSIFICHE QUI

La stella più attesa, lo statunitense Galen Rupp, recente vincitore della Maratona di Chigago, ha vinto, dominando, la 44^ edizione della Huawei RomaOstia Half Marathon riportando un atleta non africano sul gradino più alto del podio dopo ben 21 anni (l’ultimo fu Stefano Baldini nel 1997). Galen, nell’occasione, ha demolito il suo personal best chiudendo la prova con il tempo di 59:47, nonostante un leggero scroscio di pioggia gli abbia disturbato la volata finale. Secondo e terzo sono giunti due keniani: Moses Kemei, che ha conquistato la piazza d’onore in 1:00:44, e Justus Kangogo, che dopo il secondo posto dello scorso anno, è di nuovo salito sul podio facendo fermare il cronometro a 1:01:02. La gara femminile ha parlato etiope: prima sul traguardo Hftamenesh Haylu in 1:09:02 davanti alla connazionale Dera Dida, giunta vicinissima in 1:09:21. Terza piazza per una delle favorite della vigilia, la keniana Rebecca Chesir, che ha chiuso in 1:11:04. Prima delle italiane l’atleta delle Fiamme Gialle Rosalba Console, sesta assoluta, che ha chiuso, nonostante la febbre, in 1:13:44.
CLASSIFICHE QUI

Civitanova Marche (MC) si è risvegliata al passare dei runner della 44^ Stracivitanova. Samson Mungai Kagia (Atletica Sandro Calvesi) ha sbaragliato la concorrenza terminando i 21km in 1:10:28, davanti a Cherkaoui El Makhrout (ASD Atl. Running, 1:10:41) e Luigi Gramaccini (ASD Sportlab Team, 1:13:07). Tra le donne, il miglior crono appartiene a Marcella Mancini (Marà Avis Marathon), 1:20:53. Federica Poesini (Pietralunga Runners, 1:24:46) si è classificata seconda, Silvia Luna (Grottini Team, 1:25:13), terza.
CLASSIFICHE QUI 

10K Challenge o 5K Open: si poteva scegliere tra queste due distanza alla CagliariSoloWomenRun. Nella 10K la vittoria è andata a Sara Paschina, in 35’52”, che ha tagliato il traguardo prima di Alessandra Mura (36’54”) ed Elisa Pintori (37’53”).
CLASSIFICHE QUI

Centro storico della città chiuso per la 18^ Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon, evento che aveva in scaletta la 42K, la 21K e la 10K, disputate sotto una forte pioggia. Hanno scritto il loro nome nell’albo d’oro della maratona il keniano Kiptoo Shadrack Kimaiyo (2:17:36) ed Esther Wanjiru Macharia (Run2gether, 2:34:02), classificatasi terza assoluta, davanti all’altro keniano Martin Cheruiyot (2:18:31) e l’etiope Betelhem Serb Haji (2:45:11), secondi, e Marco Ferrari (Atl. Paratico, 2:34:19) e Laura Gotti (Runners Capriolese, 2:47:09), terzi. Nella Half Marathon vittoria di Ousman Jaiteh (Trentino Running Team, 1:07:31) e Adere Debela Berhane (Etiopia, 1:20:49). Sono saliti sul secondo e terzo gradino del podio Mattia Bertocchi (DK Runners Milano, 1:12:40) ed Enrica Carrara (Atl. di Lumezzane CSP, 1:26:00), Marco Tosi (Atletica Pertica Bassa, 1:13:25) e Lorenza Di Gregorio (Corro Ergo Sum Runners, 1:27:07). I più veloci nella 10K Brescia Ten sono stati Luigi Ferraris (Atl. Valle Brembana, 30’57”) e Silvia Casella (Free-Zone, 37’09”), davanti a Huber Rossi (Young Running, 32’07”) e Paola Rosini (Atletica Lonato, 37’17”), Alessandro Zanga (Atl. Valle Brembana, 32’19”) e sara Bazzoli (Atl. Gavardo 90 Lib., 37’36”).
CLASSIFICHE QUI 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Torna “Il 3000 di Emilio” in sostegno della Fondazione Operation Smile Italia Onlus
Conto alla rovescia per l’edizione nr. 45 di “Mugello Marathon”
Abu Dhabi Sports Council e ADNOC annunciano il percorso della prima ADNOC Abu Dhabi Marathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile