Allenamento: il muro del maratoneta, cos’è, come evitarlo e come gestirlo

La partecipazione alla maratona sta diventando un’avventura a portata di tutti, ma molte volte non ci si arriva preparati e si potrebbe sbattere contro il “muro del maratoneta”. Per esperienza personale il muro può essere presente in qualsiasi momento, tutto dipenderà dalla preparazione atletica che abbiamo svolto. In linea generale la crisi metabolica avviene sempre oltre i 30km di gara e in maniera più marcata e frequente intorno al 35° km.

Come già accennato, il muro (crisi metabolica) dipenderà dalla nostra condizione fisica e non solo, quindi potremmo anche affrontare la maratona senza dover affrontare “il muro”. E’ importante gestire i momenti pre-gara in maniera rilassata e con la giusta tensione emotiva, senza lasciarsi prendere da pensieri “autolimitanti” che creerebbero solo tensione inutile.

Alcune indicazioni utili per portare a termine la maratona nel migliore dei modi possibili senza incontrare il “muro”.

LEGGI TUTTO

 

 

in collaborazione con
RunningZen
Ignazio Antonacci – tel. 338.9803260
ignazioantonacci@runningzen.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Monte Rosa Walser Trail 2018. – Numeri e livello per un edizione sempre più internazionale
22 Settembre, nasce il Trieste Urban Trail
Convocati gli azzurri per i mondiali 100km. Però manca…
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali